LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Alesi, il grande ritorno con la Lotus a Indianapolis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Alesi, il grande ritorno
Con la Lotus a Indianapolis



A un passo dai 50 anni, ancora amatissimo dai ferraristi, il pilota francese tornerà in gara con le monoposto nelle gare Usa. Domani il debutto nei primi test
di VINCENZO BORGOMEO

Colpo di scena: Jean Alesi, al un soffio dai 50 anni (47 per la precisione) torna in pista. Un ritorno vero, non nel "comodo" campionato turismo ma nelle selvagge (e pericolissime, va detto) Indycar, la F1 americana per intenderci. Stavolta infatti non ci sono più dubbi: dopo le indiscrezioni che lo volevano al volante di una macchina gestita dalla Newman Haas ora è stato ufficializzato il matrimonio Alesi-team Fan Force United che corrre con la Dallara-Lotus DW12.

Jean Alesi quinti torna alle corse dalla porta principale, impegnato subito alla 500 Miglia di Indianapolis visto che già domani inizierà i test sulla terribile pista dell'indiana. "E' tanto che parliamo di questa gara - ha spiegato Jean - e cerchiamo il team giusto con cui partecipare. Sono molto felice di farlo con la Fan Force United. "La Lotus pensa che sia il team giusto per me. Io mi fido e sono convinto che il team farà un grande lavoro. Lunedì ho preparato il sedile e ora devo iniziare a prepararmi in vista della gara" ha aggiunto.

Un piccolo aiuto (ma piccolo piccolo) arriva ad Alesi dal fatto che essendo un debuttante può subito iniziare i test. E quindi prendere confidenza con auto e pista "Mi sento pronto per la Indy 500 - ha concluso il pilota - ma sono felice di avere l'opportunità di partecipare ai test riservati ai rookie di domani".

Vedremo. Certo che in ogni caso fa impressione vedere un pilota nato nel 1964 tornare in una massima categoria. E non solo per una questione

anagrafica: il focoso pilota francese è stato uno dei più amati dai Ferraristi, ma più per lo stile di guida (caratteristico il suo modo di impugnare il volante con tutte e due le mani in cima alla corona dello sterzo) che per i suoi risultati: per colpa di macchine poco competitive (Ferrari compresa) vinse pochissimo in relazione alle sue capacità e al numero di gare disputate.

Alesi infatti arrivò in F1 nel 1989 (si piazzò subito quarto, con la Tyrrel) lo stesso anno in cui vinse il campionato F3000 con Eddie Jordan) e ne uscì nel 2001 quando corse con la Prost-Acer AP04 e poi la Jordan-Honda EJ11). In mezzo il passaggio alla Ferrari (dal 1991 al 1995) e poi alla Benetton Sauber. Una carriera lunga quindi, sempre seguita dai suoi tantissimi fan. Ora si apre una nuova era.

(09 maggio 2012)

http://www.lotus-driver.it

Lotus70

avatar
Admin
Admin

http://www.lotus-driver.it

petit napoleon

avatar
Racing Driver
Racing Driver
non mi è MAI piaciuto.....pessima scelta sotto tutti i punti di vista.

http://www.infortunisticaviareggio.it

gtv

avatar
Driver
Driver
idem come sopra. non mi spiego perchè dovrebbe essere tanto amato. non ricordo duelli o battaglie epiche ripetute nel tempo...anzi

taglio


Driver
Driver
ahahahhahahahaha

http://www.gazzetta.it/Motori/Altri_Motori/27-05-2012/alesi-che-figura-500-miglia-fermati-sei-troppo-lento-911356246885.shtml

gtv

avatar
Driver
Driver
appunto Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

piva_2srt


Driver
Driver
Bella figura di merda ... ci riproverà l'anno prossimo !!!

Ratman

avatar
New Driver
New Driver
poveraccio, mica è colpa sua.
il problema è il motore. non andava proprio....
hanno fatto fare a Judd il motore, partendo 5 mesi dopo gli altri.
hanno fatto fare 10 motori (pagati) e poi, invece di fare lo sviluppo, hanno chiesto di farne altri 4 per J Penske che voleva per forza entrare (e l'Indycar li ha costretti a farli).
A quel punto, con i motori non sviluppati ed i soldi finiti, J Penske se ne è andato perchè non andavano.

il risultato è sotto gli occhi di tutti....

piva_2srt


Driver
Driver
Si be ovvio che non c'entra,
intendevo figura di merda per la Lotus ... se non ci metteva la faccia era meglio !

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum