LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Lotus: “Puntiamo a stare davanti alla Ferrari”

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

TEAM LOTUS


Moderator
Moderator
Due gare e due podi. L’inizio del mondiale per la Lotus Renault GP è senza dubbio positivo e la corsa di domenica scorsa ha evidenziato che il team è in buona forma. Togliendo il volo di Petrov, scaturito da una banale escursione che – obiettivamente – poteva capitare a chiunque, abbiamo un Heidfeld rinvigorito dopo la prima corsa deludente.

Il team principal del team inglese, Eric Boullier, ritiene che le soluzioni tecniche adottate sulla R31, consentiranno alla monoposto di lottare per le posizioni di vertice insieme ai team più ricchi, come la Red Bull, la McLaren e la Ferrari. Boullier sa bene che continuare a competere per il podio è un obiettivo difficile, ma il gap finanziario potrebbe essere colmato dai buoni risultati in pista.

“E’ chiaro, non abbiamo gli stessi mezzi dei top team, ma dobbiamo sfruttare al massimo ciò che abbiamo a disposizione. Penso che siamo in grado di compensare a tale mancanza con questo bel gruppo di persone. Siamo felici di aver raggiunto due podi, ma abbiamo avuto anche un po’ di fortuna in Malesia, per cui dobbiamo essere realisti. L’obiettivo è giungere davanti alla Ferrari. Sarebbe la giusta ricompensa per il lavoro di squadra e per il modo in cui gestiamo le cose“, ha ammesso Boullier. Per il prossimo GP di Cina, entrambe le monoposto potranno beneficiare degli aggiornamenti previsti, dato che in Malesia solo una vettura aveva potuto avere le novità tecniche.

Il pensiero del team è rivolto a far bene, senza mai dimenticare lo sfortunato Kubica, ancora in Italia per la riabilitazione. Il polacco è sotto le cure riabilitative del Santa Corona di Pietra Ligure e, secondo le ultime indiscrezioni, riesce già a stringere il pugno della mano infortunata, oltre a mostrare miglioramenti anche al piede. Il recupero è molto buono, tanto che secondo l’agenzia SID, prevede che il pilota sarà a Roma il 1° Maggio per la beatificazione di Papa Giovanni Paolo II.

Heidfeld, sostituto di Kubica per il 2011, ha voluto scrivere una lettera aperta al pilota, nonostante tra i due non ci fossero mai stati rapporti idilliaci. Questo il testo apparso sul sito di “Nick The Quick”:

Caro Robert,
Hai visto? Ho messo il tuo logo sulla parte anteriore del mio casco e la bandiera polacca su quella laterale. Volevo farti vedere che pensiamo sempre a te e far capire ai tuoi tifosi che sei sempre uno di noi. Il terzo posto è anche tuo! Durante la gara mi è capitato di pensare a te e quando ho tagliato il traguardo ho provato una gioia immensa. So che ora starai pensando: “La Lotus Renault ha costruito una gran monoposto quest’anno, quindi voglio tornare il più presto possibile e guidarla”. Sono sicuro che lo potrai fare e ti auguro di proseguire al meglio la tua riabilitazione. Torna presto!
blogf1.it


_________________

Rider


New Driver
New Driver
Grande Team Lotus,bellissime parole leali quelle di nick the quick...
Bye

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum