LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Campionato Mondiale F.1 2013 - TOPIC UNICO

Andare alla pagina : 1, 2, 3 ... 11 ... 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 22]

1 Campionato Mondiale F.1 2013 - TOPIC UNICO il Mar 12 Mar 2013, 6:57 pm

Pilota54


Outstanding
Outstanding
Campionato Mondiale F1 2013

Kimi Raikkonen - Lotus E21 2013


Come mi è stato chiesto gentilmente dall'admin e dai moderatori, ai quali nella fattispecie dò una piccola mano, inserisco il "Topic ufficiale" del campionato F.1 2013, campionato al quale partecipa la Lotus con 2 vetture, affidate come nel 2012 a kimi Raikkonen (Campione del Mondo 2007 con la Ferrari - ultimo pilota a vincere un mondiale con la casa di Maranello) e Romain Grosjean, già Campione Internazionale GP2.
Come sapete, l'anno scorso la Lotus, motorizzata Renault con specifiche Lotus (in particolare per esempio l'impianto di scarico), è arrivata 4a nel mondiale Costruttori e Raikkonen ha artigliato il 3° posto nel piloti, con ben 10 podii, 1 vittoria e 2 giri + veloci in gara.

FORMULA 1 - Calendario 2013 definitivo (19 gare)
17 marzo - Australia - Melbourne
24 marzo - Malesia - Sepang
14 aprile - Cina - Shanghai
21 aprile - Bahrein - Sakhir
12 maggio - Spagna - Barcellona
26 maggio - Monaco - Montecarlo
9 giugno - Canada - Montreal
30 giugno - Gran Bretagna - Silverstone
7 luglio - Germania - Nurburgring
28 luglio - Ungheria - Hungaroring
25 agosto - Belgio - Spa-Francorchamps
8 settembre - Italia - Monza
22 settembre - Singapore - Singapore
6 ottobre - Corea - Yeongam
13 ottobre - Giappone - Suzuka
27 ottobre - India - Buddh
3 novembre - Abu Dhabi - Yas Marina
17 novembre - Stati Uniti - Austin
24 novembre - Brasile - Interlagos


Ecco l'elenco dei teams:
FERRARI:
1. FERNANDO ALONSO
2. FELIPE MASSA

MCLAREN:
1. JENSON BUTTON
2. SERGIO PEREZ

RED BULL:
1. SEBASTIAN VETTEL
2. MARK WEBBER

MERCEDES:
1. LEWIS HAMILTON
2. NICO ROSBERG

LOTUS:
1. KIMI RAIKKONEN
2. ROMAIN GROSJEAN

FORCE INDIA:
1. PAUL DI RESTA
2. ADRIAN SUTIL

SAUBER:
1. NICO HULKENBERG
2. ESTEBAN GUTIERREZ

TORO ROSSO:
1. DANIEL RICCIARDO
2. JEAN-ERIC VERGNE

WILLIAMS:
1. PASTOR MALDONADO
2. VALTTERI BOTTAS

CATERHAM:
1. CHARLES PIC
2. VAN DER GARDE

MARUSSIA:
1. MAX CHILTON
2. LUIS RAZIA


La favorita d'obbligo è sempre la Red Bull, anche perchè nei test è stata sempre tra le più veloci senza usare quasi mai le gomme soft e tanto meno le supersoft.

La Ferrari parte con un "piede" certamente migliore del 2012 perchè la galleria del vento utilizzata ha dato riscontri poi verificati positivamente in pista. Alonso e Massa sono stati molto veloci, ma a volte hanno utilizzato le soft.

Ci sono poi altre 3 squadre che potrebbero essere da vertice: la Mc Laren (ovviamente), la Mercedes, squadra quest'ultima che è riuscita a completare il maggior numero di giri di prova in assoluto e ha un Hamilton in più, e la Lotus (molto interessante tecnicamente), che non ha mai cercato il tempone usando solo raramente le gomme soft e quasi mai le supersoft. La vettura di Enstone però ha evidenziato qualche problema di affidabilità, soprattutto al cambio, restando spesso ferma ai box, quindi non ha provato moltissimo.

In definitiva dovremmo vedere un altro bel mondiale, o almeno speriamo. Personalmente vedo una Mercedes che potrebbe essere più veloce della Mc Laren e una Lotus con un Raikkonen che dopo essersi tolto un po' di ruggine l'anno scorso quest'anno potrebbe essere ancora più forte. Vai Lotus!



Ultima modifica di Pilota54 il Mar 12 Mar 2013, 7:16 pm, modificato 2 volte

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

Pilota54


Outstanding
Outstanding
Cominciamo con il ricordare gli orari TV del 1° GP, ormai imminente.

GP Australia F1 2013 - diretta in esclusiva SKY

15 Marzo venerdì: prove libere 1 ore 02:30-04:00 – prove libere 2 ore 06:30-08.00

16 Marzo sabato: prove libere 3 ore 04:00-05:00 – qualifiche ore 07:00

17 Marzo domenica: partenza gara ore 07:00 – trasmissione in differita su RAI UNO ore 14:10

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

Pilota54


Outstanding
Outstanding
Stamane (di notte come ora italiana) si è svolta la conferenza stampa ufficiale dei piloti F.1 (diretta Sky).

Ecco cosa ha detto Fernando Alonso:

http://www.omnicorse.it/magazine/25599/f1-melbourne-secondo-alonso-e-difficile-dire-chi-sia-il-favorito-con-tutti-molto-vicini

Al campione in carica Vettel è stato chiesto tra l'altro "Lo prenderebbe un caffè con Alonso?". Questa la sua divertente risposta:

"Non sono uno che prende molti caffè, quindi potrei prendere con Alonso una Red Bull........"

Ieri sera ho visto su Sky la replica del GP di Australia F.1 2007. Raikkonen fece pole, giro + veloce e vittoria (hat trick), dominando con la sua Ferrari dall'inizio alla fine, cosa riuscita solo una volta a un esordiente con il cavallino. Poi vinse anche il suo primo e per ora unico titolo mondiale. Speriamo che ciò sia di buon auspicio per la gara di domenica.

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

KENNEX65


Admin
Admin
COMPLIMENTI PER IL LAVORO CHE STAI SVOLGENDO.
OTTIMA INTRODUZIONE AL TOPIC, CHIARA, ESSENZIALE E IN PURO STILE GIORNALISTICO.
E' UNA FORTUNA PER L'INTERO FORUM AVERE PERSONE COME TE.
SEGUIREMO RIGA PER RIGA OGNI TUO POST CON VIVO INTERESSE ED ENTUSIASMO.
SPERO DI CONOSCERTI PRESTO E GRAZIE PER CIO' CHE STAI FACENDO PER GLI APPASSIONATI DI FORMULA 1

SEI UN GRANDE !

UN FORTE ABBRACCIO, ROBY


_________________

Pilota54


Outstanding
Outstanding
Le libere1 e libere2 trasmesse in diretta su Sky (e diverse volte in differita), hanno confermato la forza della Red Bull, che appare ancora la vettura migliore. Conferma anche per la Lotus, apparsa in assetto qualifica anche più forte della Ferrari. Molto bene anche Mercedes in assetto qualifica. In assetto gara invece la Ferrari è apparsa molto veloce, quasi come la R.B. Buono il passo gara delle Lotus. Piuttosto deludenti invece le Mc Laren, che sembrano a corto di preparazione rispetto agli altri Top Teams.

Ecco i tempi delle libere2 in configurazione qualifica (gomme supersoft):

FORMULA 1, Melbourne, 15/03/2013
Seconda sessione di prove libere
1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'25"908- 33 giri
2. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'26"172 - 31
3. Nico Rosberg - Mercedes - 1'26"322 - 26
4. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'26"361 - 38
5. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'26"680 - 32

6. Fernando Alonso - Ferrari - 1'26"748 - 35
7. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'26"776 - 28
8. Felipe Massa - Ferrari - 1'26"855 - 32
9. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'27"435 – 35
10. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'28"187 - 34
11. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'28"294 - 30
12. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'28"311 - 37
13. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'28"566 - 33
14. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'28"627 - 31
15. Estaban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'28"772 - 33
16. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'28"852 - 36
17. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'28"968- 36
18. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'29"386 - 39
19. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'29"696- 32
20. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'302"165 - 37
21. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'30"600 - 36
22. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'32"450 - 11

Kimi Raikkonen pensa che la Lotus sia più vicina al top di quanto lo fosse un anno fa, ma ammette che Sebastian Vettel è chiaramente in vantaggio.

Con la giornata di prove libere per il Gran Premio d’Australia che ha indicato la Red Bull come ancora la vettura da battere, Raikkonen pensa che il suo team ora sia piu’ vicino ai campioni del mondo in carica.

“Penso che anche rispetto alle ultime gare del 2012, siamo un po’ più vicino”, ha detto Raikkonen, alla domanda se sente la Lotus più forte di 12 mesi fa.

“Abbiamo visto Vettel essendo veloce oggi, ma tutto il resto, tutti gli altri, sembrano molto vicini gli uni agli altri.”

“Ma è solo il primo Venerdì. Quindi cerchiamo di vedere come andranno le cose nelle prime due gare e poi potremo fare un’analisi piu’ precisa.”

Raikkonen non pensa inoltre che la Lotus abbia mostrato il suo miglior potenziale.

“Di sicuro si può migliorare anche un po’”, ha spiegato. “La Red Bull è stata veloce con le gomme più dure, quindi ci si aspetta che sarà un po’ più veloce sulla super soft, ma non si sa mai.”

“Alcuni altri team non ha migliorato così tanto con la super soft. Ma è quello che è e la gara è una storia diversa. E’ solo il primo Venerdì.”


PS: grazie Roby. Prima o poi ci vedremo perchè ho intenzione di venire a un raduno in pista!

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

naimah


Outstanding
Outstanding
Complimenti Pilota e grazie per il tuo contributo! Ho messo il topic in evidenza!

de pain


Outstanding
Outstanding
..è presto...(visto la Mercedes che consegnarono a Schumacher)...ma comunque una cosa è certa: che se la macchina funzia..Rosberg c'è sempre,ed Hamilton,"a mio parere", si accorgerà molto presto che gli toccherà fare il secondo in squadra...!!!

Lotus70


Admin
Admin
Bhe cavolo gia essere li sotto al podio davanti a Ferrari, Mercedes e McLaren non è per niente male, e con tutte e due le macchine e questo secondo me è molto indicativo.
Comunque Kimi Raikonen VOLA!!!

http://www.lotus-driver.it

s4


Outstanding
Outstanding
Speriamo che Grosjean ritorni a essere quello della gp2 e delle prime gare dell'anno scorso.
Kimi è il migliore! lol!

Mclaren non la capisco, anche il cambiamento dello schema sospensione anteriore segliendo il pull rod (come Ferrari), forse in vista del prossimo anno?

Ferrari sembrerebbe avere un buon passo gara, ma le qualifiche servono, come si è visto l'anno scorso... Speriamo.

W Lotus lol!

Lotus70


Admin
Admin
15 marzo 2013 – La prima giornata di prove libere a Melbourne ha fatto un po’ di chiarezza sui valori in campo, tra conferme, sorprese e delusioni.

Come di consueto, Melbourne ha visto scattare la nuova stagione di Formula 1. Le prove libere del venerdì propongono sempre risultati da prendere con le molle, ma certamente ci hanno restituito qualche certezza in più rispetto ai test invernali.

La Red Bull continua ad essere la macchina da battere. Sebastian Vettel ha fatto segnare i migliori tempi in entrambe le sessioni, con Mark Webber secondo al pomeriggio. Le monoposto progettate da Adrian Newey hanno confermato le buone sensazioni destate nelle scorse settimane, aggiungendo però questa volta il riscontro cronometrico. La RB9 sembra essere la favorita soprattutto in qualifica, tanto da far dire a Romain Grosjean: “La prima fila sarà tutta Red Bull“.

Proprio il team del francese, la Lotus, sembra avere un’altra delle monoposto da battere. Grosjean e Kimi Raikkonen sono stati quarto e quinto nella seconda sessione, dimostrandosi molto soddisfatti del comportamento della E21 che, a differenza di quanto successo durante i test, non è incappata in noie meccaniche.


Buone impressioni anche da Ferrari e Mercedes che, pur confermando un certo handicap nei confronti della Red Bull sul giro secco, possono mantenere buone ambizioni in vista di domenica. Per entrambe si tratta di una conferma di quanto fatto vedere in inverno, anche se Lewis Hamilton si è dimostrato sorpreso di essere così competitivo: “Non ci posso credere. Sono entusiasta di essere lassù!“.

Chi invece è con il morale sotto i tacchi è la McLaren. La scuderia di Woking sta pagando la scelta di partire con una monoposto totalmente rivoluzionata rispetto alla precedente. Sam Michael ha paragonato la loro attuale situazione a quella della Ferrari dello scorso anno e Martin Whitmarsh non ha esistato a dire: “E’ stato uno dei giorni più duri che io possa ricordare“.

Tra le altre squadre molto bene è andata la Force India, con Adrian Sutil primo tra i piloti non dei top team, mentre le maggiori delusioni si registrano nel box Williams. La rivoluzionaria FW35 per il momento non sta rispettando le aspettative e Pastor Maldonado è parso sconsolato: “Il problema è che non sappiamo il perché di questa lentezza“.

La Pirelli è invece soddisfatta del comportamento dei propri pneumatici. Le supersoft hanno un degrado importante ma garantiscono prestazioni fino a un secondo migliori rispetto alle medie. Queste ultime hanno però una buona resistenza al consumo, tanto che Paul Hembery ha ipotizzato come vincente una strategia basata su due soste.

Le prove si sono disputate sotto un sole estivo ma per i prossimi due giorni il meteo prevede sorprese e non è escluso che la pioggia possa condizionare qualifiche e gara. Questo rimescolerebbe ulteriormente i valori in campo, rimettendo in gioco anche chi, come la McLaren, sembra tagliato fuori dalle posizioni che normalmente gli competono.

http://www.lotus-driver.it

Pilota54


Outstanding
Outstanding
Prove ufficiali ingarbugliate a causa della pioggia. Poi addirittura sospese. Si riprenderà domani alle 11-00 (1.00 ora italiana, collegamento Sky circa a mezzanotte) con il Q2 e il Q3.
Diciamo subito che Grosjean, subito prima dell'avvento del bagnato, nelle libere3 è riuscito a stampare il miglior tempo assoluto (peggiore però rispetto a quello di Kimi delle libere2). Raikkonen ha girato pochissimo e comunque aveva il 5° tempo prima del diluvio.

Diciamo anche che i tempi del Q1 sono indicativi perchè alcuni piloti hanno potuto sfruttare momenti meno bagnati e altri no. Troviamo infatti grandi campioni come Hamilton e Raikkonen (che anche nel Q1 è stato a lungo ai box) un po' indietro ma comunque qualificati per il Q2, che si disputerà come accenato stanotte al'1.00. Ottimo Alonso sul bagnato. Unica "vittima illustre" del Q1: Maldonado.

FORMULA 1, Melbourne, 16/03/2013
I tempi della Q1:
1. Nico Rosberg - Mercedes - 1'43"380
2. Fernando Alonso - Ferrari - 1'43"850
3. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'44"284
4. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'44"300
5. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'44"472
6. Felipe Massa - Ferrari - 1'44"635
7. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'44"657
8. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'44"688
9. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'44"871
10. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'45"456
11. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'45"545
12. Paul di Resta - McLaren-Mercedes - 1'45"601
13. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'45"930
14. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'46"450
15. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'47"328
16. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'47"330
Gli eliminati:
17. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'47"614
18. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'47"776
19. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'48"147
20. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'48"909
21. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'49"519
22. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'50"626*


http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

Lotus70


Admin
Admin
Nelle Libere Pratica 3 Grosjean è andato fortissimo con il miglior tempo e Raikonen 5, mentre nella Pratica 2 erano 4° e 5° direi che la Lotus va veramente forte, se non fanno cazzate e domani tutto fila liscio ci sono ottime possibilità che si piazzi sul podio.

Un grande come Jackie Stewart ha dichiarato che per lui è la Lotus il rivale della Red Bull mentre la Ferrari ancora non è ancora pronta.


Fernando Alonso conferma che il rinvio “…è stato un peccato…”, anche perchè la F138 sul bagnato si è dimostrata stabile, per quanto l’acqua potesse consentire di mantenere traiettorie pulite. L’ottimismo che regna nella scuderia del Cavallino Rampante in questa gara d’esordio stagionale, è confermato da Felipe Massa che anche in condizioni di pista asciutta, ha confermato “…siamo con i migliori”.

Chi è di parere diverso sullo stato di forma della Ferrari è l’ex campione del mondo Jackie Stewart che vede nella Red Bull una macchina straordinaria, mentre considera la F138 una monoposto non ancora all’altezza delle qualità di Alonso: “Mi aspettavo di più… Il possibile rivale della Red Bull, oggi è la Lotus…”, sentenzia Stewart. In sintesi, la realtà che emerge da questi primi giorni australiani è quella di una Ferrari decisamente migliorata destinata però ad inseguire una Red Bull che ancora non ha svelato le sue reali qualità che il genio di Newey ha progettato prima e meglio degli altri, una Mercedes che partecipa alla lotta per i primi posti con un Hamilton che sorride vedendo una McLaren realmente in uno stato di allarme rosso, come gli stessi piloti hanno ben sintetizzato: Button, “Peggio di quanto pensassi…” e Perez “Difficilissima da guidare…”.


13 Marzo 2013 – Il giocattolo Lotus è il più studiato del circus, non se ne riescono a capire le potenzialità, ma è chiaro a tutti che la monoposto di Enstone non è un team da sottovalutare per la corsa all’iride 2013. Lo sanno Red Bull, Ferrari, McLaren e Mercedes, ma lo sa anche lo stesso team, che approccia al mondiale senza timore.

“Ad Enstone sappiamo come vincere i mondiali, ma è qualche anno (35!) che non capita, perciò siamo ansiosi di assaggiare di nuovo il sapore della vittoria“. Questo è stato il proclama di Eric Boullier e James Allison alla presentazione della E21. Molti non capivano il perché di tanta sicurezza, ma una volta scesa in pista la Lotus si è dimostrata una monoposto di gran lunga migliore delle aspettative. C’è chi la dà al pari della Red Bull (La percorrenza in curva è straordinaria), chi poco sotto, chi addirittura davanti, quasi nessuno, in ogni caso, si sente di escluderla dalla contesa. Il peccato originale per ora è l’affidabilità, visto che i due piloti sono stati quelli che hanno girato meno tra tutti e i meccanici quelli che hanno lavorato di più. Fatto sta che, quando scende in pista, la E21 fa paura.

Gli osservatori, oltre a riscontrare le indubbie qualità velocistiche e tecniche della Lotus, rimangono impressionati anche dalla sicurezza e dalla freschezza che si respira nel team. Un’atmosfera invidiabile a quanto pare, esternata al mondo anche dagli irriverenti e divertentissimi “tweet” che il team lancia a getto continuo in rete accompagnati dall’ormai celebre hashtag “#imsexyandiknowit” (“sono sexy, e so di esserlo“, citazione di un noto tormentone musicale dello scorso anno).

Quello dei tweet sembra un gioco, ma non è altro che l’ennesima componente di questa operazione “simpatia & successo” che il team sta cercando di portare a termine per uscire dalle secche finanziarie che l’hanno intrappolato nel 2012. E se aumentano il tifo e le prestazioni, crescono anche gli sponsor come Microsoft, Unileaver, Coca Cola, e ultima la CNBC, e, di conseguenza, a crescita del Budget (aumentato anche grazie al quarto posto nello scorso mondiale) è più facile che crescano anche i risultati. Ciononostante resta l’incognita “sviluppo” durante la stagione, in quanto le risorse a disposizione dei britannici sono comunque meno ingenti di quelle messe in campo da Red Bull, McLaren e Ferrari, ed è solo questo il motivo per cui inseriamo la Lotus tra gli outsiders.

L’ultimo capitolo riguarda i piloti. Su Kimi Raikkonen c’è poco da dire: sembra a suo agio come mai è stato visto in carriera a McLaren, Ferrari o Citroen (nei rally). Il finlandese è un campione indiscusso e può metterci del suo laddove ci saranno carenze prestazionali, ma poco potrà fare rispetto a quelle, eventuali, meccaniche. Romain Grosjean invece è alla stagione della svolta: dopo una carriera da fuoriclasse nelle serie minori, il francese è stato sfortunato nel primo e nel secondo esordio nel mondiale. Gli strascichi della prima parentesi con la Renault (2009), durante la quale aveva mostrato una consistenza inferiore alle attese, hanno influito sul suo ritorno quando, costretto a dimostrare il suo valore, ha peccato di irruenza cedendo alle pressioni. Il soprannome “Crashjean”, la squalifica per una gara dopo Spa e una serie interminabili di incidenti non sono però le sole cose messe in pista da Romain, che ha mostrato tante volte in gara, ma ancor più spesso in qualifica (10 a 9 sul compagno Raikkonen) di avere la stoffa del campione. Boullier gli ha dato una seconda possibilità, sta a lui ora non farsi schiacciare dalle pressioni (tra cui quella di un arrembante terzo pilota, tale Davide Valsecchi…) e sfruttarla al meglio.

http://www.lotus-driver.it

KENNEX65


Admin
Admin
Qualifiche rimandate a domattina, oggi un macello generale sul bagnato.
Fortunatamente la Lotus non ha avuto problemi e ha dimostrato di essere competitiva.
Speriamo bene per domani.
Qualifiche e granpremio in giornata.


FORZA KIMI ! ! !


_________________

de pain


Outstanding
Outstanding
de pain ha scritto:..è presto...(visto la Mercedes che consegnarono a Schumacher)...ma comunque una cosa è certa: che se la macchina funzia..Rosberg c'è sempre,ed Hamilton,"a mio parere", si accorgerà molto presto che gli toccherà fare il secondo in squadra...!!!

Mi correggo.... Cool
..Hamilton già se ne è accorto,e non da oggi,a mio avviso....e questo secondo mè lo preoccupa moltissimo...!!
Ma penso che molti altri dovranno preoccuparsi di Rosberg....sempre che la Mercedes non sia una divoratrice di gomme come lo è stata gli altri anni....!!!

Lotus70


Admin
Admin
Pino capisco l'hanno scorso che tifavi Mercedes perché avevi il tuo mito in squadra, ma come mai ancora oggi preferisci Mercedes a Lotus? Very Happy

http://www.lotus-driver.it

de pain


Outstanding
Outstanding
Perchè tendo a simpatizzare per chi guida più che per la macchina....e Rosberg secondo mè è il pilota che mi convince maggiormente e di conseguenza il più forte....!!!
Poi dopo può arrivare la simpatia per il marchio Lotus.....ma dopo...visto che appunto è solo il marchio...!!!

Lotus70


Admin
Admin
Ma per me Rosberg è solo bravo ma nulla di più, se era veramente quel fuori classe o superpilota dopo tanti anni in F1 avrebbe gia vinto qualche mondiale, o sarebbe passato ad una scuderia di maggior successo, guarda Vettel il più giovane pilota ad aver vinto un Gran Premio con una macchina nettamente inferiore battendo campioni e scuderie più performanti, ed è riuscito a passare da una Toro rosso ad una scuderia vincente in meno di 2 anni, quello è una macchina e adesso non sbaglia quasi mai.

Comunque ritengo che Grosjean sia un grande pilota, se solo riuscisse a mantenere la mente lucida in gara e avesse un auto più competitiva di quella dell'anno scorso puo vincere alla grande come pochi.

Comunque io apprezzo il mix pilota scuderia, perché per me uno non vale senza l'altro.
Si dice sempre che un campione è in grado di andare forte con qualsiasi auto, ma è soltanto un modo di dire, una cazzata!!

Un pilota anche se bravissimo, senza una buona macchina non può fare molto.

Solo una volta nella mia vita ho visto veramente fare la differenza di qualche decimo rispetto alla macchina più lenta che guidava ed è stato Shummy quando era ancora in piena forma.

http://www.lotus-driver.it

de pain


Outstanding
Outstanding
Su Rosberg,il come mai dopo tanti anni.............ti sei risposto da solo con la seconda parte che hai scritto....!!!

Pilota54


Outstanding
Outstanding
Si, Kimi alla Lotus ha trovato l'ambiente ideale perchè Iceman contrariamente alle apparenze è una persona che ci tiene molto all'aspetto umano e alla Lotus è "coccolato". Quanto al suo standing di pilota io credo che oggi sia uno dei migliori 4 piloti al mondo (in ordine alfabetico): Alonso, Hamilton, Raikkonen, Vettel.

Non dimentichiamo che ancora ha diversi anni di potenziale carriera e ha già 1 titolo mondiale (e dovevano essere almeno 3.....), 19 vittorie, 16 pole, 37 "giri veloci" in gara e in questa classifica è 3° assoluto DI TUTTI I TEMPI, di cui 10 in una sola stagione (2 volte, 2005 e 2008, unico al mondo ad esserci riuscito), è salito sul podio in circa 1/3 delle gare a cui ha partecipato ed è l'unico pilota di F.1 che abbia fatto 2 mondiali rallies (peraltro con buoni risultati).

Un grandissimo, e anche un Grande uomo.

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

de pain


Outstanding
Outstanding
...l'unico pilota di F.1 che abbia fatto 2 mondiali rallies..

....èè si,su questo nulla da dire...!!!..forte..!!

Pilota54


Outstanding
Outstanding
A dirla tutta per me oggi è il migliore in assoluto, quello che, per me, dà più spettacolo di tutti, nella guida, nei sorpassi, in tutto. Bellissimo poi ascoltare a volte le sue risposte al "team radio".

Io sono iscritto al suo fans club. Quest'anno vorrei andare a SPA.

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

de pain


Outstanding
Outstanding
Diciamo pure che sei di parte Very Happy e dunque per questo è il più forte..!!!
Ma giustamente ad ognuno il proprio parere...!!!
Smile

Lotus70


Admin
Admin
Anche secondo me è il più forte, se non usciva dalla F1 per qualche tempo, oggi potrebbe essere gia 2 volte campione del mondo, e non dimentichiamo quello che ha fatto con la Ferrari, prima ancora che arrivasse Alonso, non è da tutti far vincere la Ferrari, hai sicuramente tantissima pressione su di te, e spesso non sono state le auto più tranquille da guidare anzi.

http://www.lotus-driver.it

Pilota54


Outstanding
Outstanding
Raikkonen e la Lotus sbancano Melbourne!

Alla vigilia, dopo le prove ufficiali disputatesi nella notte con il dominio delle Red Bull, pochi avrebbero scommesso su Kimi Raikkonen e la Lotus, ma, grazie all'enorme talento del finlandese e all'eccellente gestione delle gomme del telaio Lotus oltre che del pilota, Raikkonen ha vinto il GP d'Australia, con 2 sole soste contro le 3 di tutti i suoi principali avversari. Una gara magistrale quella di "Iceman", che nel finale, con vettura scarica di benzina e gomme evidentemente ancora buone, ha fatto anche il giro + veloce della gara (il 38° in carriera)! Solo 10° invece Grosjean, che ha fatto 3 soste. Ottima anche la gara di Fernando Alonso, 2° con 3 soste ai box. Le Red Bull hanno pagato la maggiore usura delle Pirelli rispetto alla Lotus, e Vettel è solo 3°.

FORMULA 1, Melbourne, 17/03/2013
Classifica finale Gp d'Australia
1. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 58 giri
2. Fernando Alonso - Ferrari - +12"4
3. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - +22"3
4. Felipe Massa - Ferrari - +33"5
5. Lewis Hamilton - Mercedes - +45"5
6. Mark Webber - Red Bull-Renault - +46"8
7. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - +1'05"0
8. Paul di Resta - Force India-Mercedes - +1'08"4
9. Jenson Button - McLaren-Mercedes - +1'21"6
10. Romain Grosjean - Lotus-Renault - +1'22"7
11. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - +1'23"3
12. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - +1'23"8
13. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - +1 giro
14. Valtteri Bottas - Williams-Renault - +1 giro
15. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - +1 giro
16. Charles Pic - Caterham-Renault - +2 giri
17. Max Chilton - Marussia-Cosworth - +2 giri
18. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - +2 giri

Giro + veloce: Raikkonen: 1.29.27

http://www.repartocorse2.com - www.quattroruote.it - www.lotus-d

Alex Barto


Test Driver
Test Driver
Oggi tiriamo TUTTI fuori le nostre Lotus x festeggiare!grande Kimi!

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 22]

Andare alla pagina : 1, 2, 3 ... 11 ... 22  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum