LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

La mia prima lotus...

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 4]

26 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 1:39 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
ci sarà da divertirsi con l'assicurazione, credo gli prenderà un colpo.



comunque per chi dice che le concessionarie sono care...io ho un'officina e so cosa significa fare un lavoro perfetto, il tempo da impiegare è importantissimo. oltretutto una concessionaria deve recuperare l'investimento per l'autorizzazione del marchio, e alla fin dei conti è molto poca l'entrata di un lavoro simile per un'autorizzata.

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

27 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 2:38 pm

polluce


Champion
Champion
in bocca al lupo daniele ;-) spero davvero che sostituiscano
in ogni caso io ci son passato pochi mesi fa, stessa dinamica e circa stessa entità del danno.
il perito ha autorizzato la riparazione (non sostituzione). il lavoro è stato eseguito a regola d'arte.
tieni presente che ormai come succede per le lavorazioni in garanzia, anche le riparazioni per sinistro hanno un tabellario di massima (e anche il DB sulle lotus comincia ad essere nutrito)
ci può essere un po' di flessibilità su quello, ma se un danno è dichiarato come riparabile, ti becchi , ahimè, la riparazione

28 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 3:09 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
oltre alle 4 crepe preciso che intorno al faro il clam si è sformato, non è una cosa a mio parere riparabile, in quanto la resina non flette ma spacca, e non può essere modellata a caldo come la plastica, a caldo indurisce invece di ammorbidire. per riparare il mio si dovrebbe tagliare e ricostruire quella parte, cosa che costa meno di un clam nuovo ma nemmeno tanto considerando che comunque va smontata tutta l'auto per far ciò e bisogna essere attrezzati a lavorare su una superficie così grande, dato che la ricostruzione andrebbe fatta dal lato esterno e dal lato interno, oltre poi alla rifinitura. io che faccio tuning in vtr per un lavoro così chiederei 3000€, più o meno la metà di un clam nuovo, ma alla fin dei conti invece di 10600€ sono 7600 considerando la mia manodopera, se lo fa la lotus a 70€ l'ora non so se sia più conveniente la sostituzione.

se lo giudicano riparabile e non me lo pagano per nuovo su una macchina che ha 7 giorni di vita, vado di causa. l'auto in teoria è di mia madre che è lei stessa avvocato quindi non ci costa nulla pretendere un veicolo nuovo che è stato pagato finito al concessionario ieri pomeriggio.

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

29 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 4:04 pm

naimah


Outstanding
Outstanding
Io dico solo una cosa: 20 milioni di vecchie lire per 2 graffi, poi ci lamentiamo che l'Italia va in wacca.

Se tu Daniele, che dici di lavorare la vetroresina, ritieni che questi difetti non possano essere riparati, o ci prendi in giro o non sai nemmeno cosa sia la vetroresina. Questo te lo dico col massimo del rispetto, credimi. Wink Un danno così con 800€ ad esagerare si sistema TRANQUILLAMENTE Basketball Metti il faro nuovo in più, diciamo 2500€-3000€.





Ultima modifica di naimah il Mer 17 Apr 2013, 4:09 pm, modificato 1 volta

30 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 4:08 pm

fulmine


Champion
Champion
Minchia, leggo bene o sono cecato? 70€ l'ora di manodopera????

31 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 8:17 pm

KENNEX65


Admin
Admin

Ricordo che Victor aveva lo stesso problema con la sua nuova Exige rossa crepatasi a causa di un urto al parafango destro.
Accadde due anni fa e la fece sistemare a un carrozziere vicino a casa sua che lavora la vetroresina spendendo cira 400,00 euro.
La macchina e' tornata nuova, proprio ieri l'ho incontrato con la sua Exige fiammante e perfetta.

Ciao !


_________________

32 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 10:04 pm

Scaccia81


Test Driver
Test Driver
naimah ha scritto:Io dico solo una cosa: 20 milioni di vecchie lire per 2 graffi, poi ci lamentiamo che l'Italia va in wacca.

Se tu Daniele, che dici di lavorare la vetroresina, ritieni che questi difetti non possano essere riparati, o ci prendi in giro o non sai nemmeno cosa sia la vetroresina. Questo te lo dico col massimo del rispetto, credimi. Wink Un danno così con 800€ ad esagerare si sistema TRANQUILLAMENTE Basketball Metti il faro nuovo in più, diciamo 2500€-3000€.




Quoto il mio Naimah preferito.
Anche il mio carrozziere, a smontere il clam, e fare un ottimo lavoro di riparazione, son convinto che in 2000€ ci rientrerebbe.
Credimi che la vetroresina si ripara e come! Io avevo delle signore crepe al clam davanti, e con i giusti mezzi è tornata come nuova. Il faro, invece fattelo ridare nuovo, che uno di scorta non disgusta mai!!
X il resto, mi spiace x la tua stupenda CR.
Saluti.

33 Re: La mia prima lotus... il Mer 17 Apr 2013, 11:26 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
ragazzi lo so che si ripara, io stesso lo riparo e posso anche copiare il clam facendo lo stampo e vendermeli. Il punto è che io due giorni fa ho pagato un'auto per nuova, e dato che non pago io, chi me lo fa fare di avere un'auto riparata quando ho diritto ad averla oggettivamente nuova? di assicurazione pago 1600€ con la kasko, li pago tutti fino all'ultimo centesimo, quindi che faccia lo stesso l'assicurazione e che aumenti la classe a chi ha fatto l'incidente. il concetto è questo! e lo ha capito anche il perito stasera mi ha dato ragione!


e da esperto vi dico che la vernice della casa non avrà mai eguali..faccio anche car detailing e di auto "fatte bene", come dite voi, ne vedo tante, e i lavori visti da esperto lasciano a desiderare.
mi occupo anche di riprendere auto nuove decerate male, e vi assicuro che se ci sarà l'occasione di un raduno vi farò notare tutti i difetti che apparentemente non ci sono Wink

io poi di mio sono una persona molto precisa tant'é che in tutte le auto tengo le plastiche protettive anche dopo anni non scoprendo mai i sedili. riguardo i pezzi lotus approvo il loro costo in quando hanno una qualità costruttiva ineguagliabile, e da imprenditore del settore approvo i costi che applicano le concessionarie, con tutti i costi interni che ci sono per esporre un marchio.

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

34 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 9:38 am

naimah


Outstanding
Outstanding
Perdonami Daniele ma non hai capito. Tu hai perfettamente ragione a pretendere il risarcimento, come hai perfettamente ragione a pretendere la sostituzione. Ho solo detto che, in generale, mi sembra oggettivamente una follia pagare 20 milioni di vecchie lire per due graffi. E questo ripeto, indipendentemente da chi deve pagare. Tutto qui.

Sulla qualità della verniciatura originale però sbagli ancora di grosso. Sai come vengono verniciate in Lotus? Da quello che scrivi credo proprio di no. In Lotus la verniciatura è manuale, non ci sono robot o altre amenità tecnologiche; la qualità del risultato lascia molto spesso a desiderare: al di là delle varie colature e differenze (anche notevoli) nello spessore, si trovano molto spesso difetti legati alla non corretta preparazione del fondo come i classici "crateri" o aloni. In altre parole, è molto più probabile che tu ottenga una verniciatura migliore da un buon carrozziere piuttosto che dalla casa Wink

35 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 10:11 am

sasso


Moderator
Moderator
purtroppo quoto Naimah.. la verniciatura della casa è paraganabile a quella del medio carrozziere..andando da uno specializzato di fiducia il lavoro è molto spesso migliore.


_________________
Lotus Exige S2 - Toyota Celica Ts - Yamaha YZ250F - Honda Cr125R - Suzuki RGV 250 - Cube Stereo Pro

36 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 11:39 am

cristiano


Driver
Driver
naimah ha scritto:Perdonami Daniele ma non hai capito. Tu hai perfettamente ragione a pretendere il risarcimento, come hai perfettamente ragione a pretendere la sostituzione. Ho solo detto che, in generale, mi sembra oggettivamente una follia pagare 20 milioni di vecchie lire per due graffi. E questo ripeto, indipendentemente da chi deve pagare. Tutto qui.

Sulla qualità della verniciatura originale però sbagli ancora di grosso. Sai come vengono verniciate in Lotus? Da quello che scrivi credo proprio di no. In Lotus la verniciatura è manuale, non ci sono robot o altre amenità tecnologiche; la qualità del risultato lascia molto spesso a desiderare: al di là delle varie colature e differenze (anche notevoli) nello spessore, si trovano molto spesso difetti legati alla non corretta preparazione del fondo come i classici "crateri" o aloni. In altre parole, è molto più probabile che tu ottenga una verniciatura migliore da un buon carrozziere piuttosto che dalla casa Wink


Shocked

37 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 1:14 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
naimah ha scritto:Perdonami Daniele ma non hai capito. Tu hai perfettamente ragione a pretendere il risarcimento, come hai perfettamente ragione a pretendere la sostituzione. Ho solo detto che, in generale, mi sembra oggettivamente una follia pagare 20 milioni di vecchie lire per due graffi. E questo ripeto, indipendentemente da chi deve pagare. Tutto qui.

Sulla qualità della verniciatura originale però sbagli ancora di grosso. Sai come vengono verniciate in Lotus? Da quello che scrivi credo proprio di no. In Lotus la verniciatura è manuale, non ci sono robot o altre amenità tecnologiche; la qualità del risultato lascia molto spesso a desiderare: al di là delle varie colature e differenze (anche notevoli) nello spessore, si trovano molto spesso difetti legati alla non corretta preparazione del fondo come i classici "crateri" o aloni. In altre parole, è molto più probabile che tu ottenga una verniciatura migliore da un buon carrozziere piuttosto che dalla casa Wink
vedi che è al contrario. non ho rilevato alcuna imperfezione, oltre che la buccia d'arancia praticamente assente. la verniciatura da robot fa schifo totale, sulle bmw poi non ne parliamo. l'unica cosa, la deceratura fatta malino, in alcune condizioni di luce lascia gli swirl.

di colature, differenze o altre cose nulla di tutto ciò, ed il gloss è oltremodo ottimo.

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

38 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 1:56 pm

naimah


Outstanding
Outstanding
Quello che non vedi non significa che non c'è, forse non sei in grado di vederlo Smile Fra qualche mese vedrai il trasparente come si opacizza (soprattutto sull'anteriore dove abbondano con l'elasticizzante) e quante altre magagne saltano fuori... Le colature sono sempre nei risvolti inferiori dei clam, ma se non ti abbassi non le vedi. I crateri idem, affiorano col tempo e se esponi molto la carrozzeria al sole. Ma da un lato sono anche una caratteristica, non li vedo necessariamente come un difetto a meno che non siano proprio numerosi.

Poi sia chiaro, lungi da me dal voler discutere... Parlo solo per esperienza personale dopo aver messo le mani su almeno una decina di Lotus, le mie comprese, avendo rilevato sempre gli stessi difetti. E non parliamo delle differenze di colore... In Lotus sono persino capaci di sbagliare il nero.

39 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 2:35 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
naimah ha scritto:Quello che non vedi non significa che non c'è, forse non sei in grado di vederlo Smile Fra qualche mese vedrai il trasparente come si opacizza (soprattutto sull'anteriore dove abbondano con l'elasticizzante) e quante altre magagne saltano fuori... Le colature sono sempre nei risvolti inferiori dei clam, ma se non ti abbassi non le vedi. I crateri idem, affiorano col tempo e se esponi molto la carrozzeria al sole. Ma da un lato sono anche una caratteristica, non li vedo necessariamente come un difetto a meno che non siano proprio numerosi.

Poi sia chiaro, lungi da me dal voler discutere... Parlo solo per esperienza personale dopo aver messo le mani su almeno una decina di Lotus, le mie comprese, avendo rilevato sempre gli stessi difetti. E non parliamo delle differenze di colore... In Lotus sono persino capaci di sbagliare il nero.
vedi che non sarai solo te un bravo carrozziere (scusa se mi permetto, è che avete sempre la mania di una minima presunzione Twisted Evil )
la mia è perfetta fidati, l'unica cosa che posso appuntare gli swirl contro luce per la deceratura non perfetta.

se sei carrozziere sai bene come sono le vernici bmw, audi, mercedes....onestamente facciamo il confronto! Audi S4 nuovo modello, cacchina di uccello sul cofano post rimasta un oretta, già bella che assorbita. Errore nella passata del trasparente sempre su audi, il nero risultava tendente al grigio alla luce.
Vernice BMW, pochissimo gloss e buccia d'arancia a gogo. le bmw per essere vendute nuove avrebbero bisogno di una lucidatura seria....
vernice mercedes....unione dei difetti di cui sopra....

dimmi che non è vero! la mia elise buccia d'arancia assente e notevole gloss, difetti assenti, a mio parere hanno messo molto trasparente e poi lucidato. un appunto alle parti nero opaco della CR, bisogna stare molto attenti che si segnano come niente.

questo è un cofano post di bmw


com'era prima e dopo che lo abbiamo trattato...dimmi se lotus ti fa cagate simili!

questa un'opel gt dopo la nostra lucidatura...



questo per farti rendere conto visto che dici che non sono in grado di ecc. quando vedrò dalla maggior parte dei carrozzieri auto finite come queste ne riparliamo...la lotus ci è arrivata così già dalla fabbrica, identica a queste due trattate, quindi cosa si può desiderare di più?

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

40 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:00 pm

s4


Outstanding
Outstanding
Se come dici te sei bravo a lavorare la vetroresina, riesci a fare diversi clam anteriori, fai dei trattamenti fantascientifici sulle "orribili" carrozzerie tedesche, e vuoi spendere 10mila euro per un pezzo di vetroresina e un faro .... auguri Rolling Eyes

41 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:09 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
non avete capito...mica li spendo io! ma secondo voi con una macchina di una settimana mi dovrei mettere pure io a lavorarci su perdendo tempo e togliendo tempo ai lavori pagati? dopo che mi è costata 50000€ la mia elise? tutto nuovo e via, quanto si smonta e si rimonta. che paghi l'assicurazione e si faccia rivalere su chi ha fatto il danno.

fosse per me i moduli di constatazione amichevole d'incidente andrebbero trasmessi anche alle forze dell'ordine per elevare i verbali del caso, essendo che un perito verifica la dinamica di un incidente ci starebbe anche che ci ha sbagliato si prendesse pure la sanzione.

sono in diritto di avere tutto pagato, e loro sono in dovere di pagare. voi vi dispiacete per la povera assicurazione che deve pagare ed il povero assicurato che mi ha rovinato una macchina appena comprata, o vi dispiace che ce li guadagna la lotus? non capisco...

se accetto una riparazione...intanto il clam va smontato e la resina passata dentro e fuori, rifinito, la macchina in carrozzeria coperta che prende polvere e soprattutto sta ferma almeno una settimana. con il clam nuovo sta ferma solo il tempo di montarlo e non c'è modo che prenda polvere o fumi di vernice essendo lontana dalla carrozzeria. tutto ciò su un'auto appena comprata e pagata cara, ma riflettete o no? o mi devo preoccupare di far rimanere nelle casse dell'assicurazione, in italia usurai legalizzati, 10000€ quando hanno capitali di milioni di euro?

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

42 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:20 pm

naimah


Outstanding
Outstanding
DanieleTuning ha scritto:
vedi che non sarai solo te un bravo carrozziere (scusa se mi permetto, è che avete sempre la mania di una minima presunzione Twisted Evil )
la mia è perfetta fidati, l'unica cosa che posso appuntare gli swirl contro luce per la deceratura non perfetta.

se sei carrozziere sai bene come sono le vernici bmw, audi, mercedes....onestamente facciamo il confronto! Audi S4 nuovo modello, cacchina di uccello sul cofano post rimasta un oretta, già bella che assorbita. Errore nella passata del trasparente sempre su audi, il nero risultava tendente al grigio alla luce.
Vernice BMW, pochissimo gloss e buccia d'arancia a gogo. le bmw per essere vendute nuove avrebbero bisogno di una lucidatura seria....
vernice mercedes....unione dei difetti di cui sopra....

dimmi che non è vero! la mia elise buccia d'arancia assente e notevole gloss, difetti assenti, a mio parere hanno messo molto trasparente e poi lucidato. un appunto alle parti nero opaco della CR, bisogna stare molto attenti che si segnano come niente.

questo per farti rendere conto visto che dici che non sono in grado di ecc. quando vedrò dalla maggior parte dei carrozzieri auto finite come queste ne riparliamo...la lotus ci è arrivata così già dalla fabbrica, identica a queste due trattate, quindi cosa si può desiderare di più?

Io non ho alcuna presunzione Daniele, figurati. Anzi, potrei dire il contrario visto che vuoi raccontarmi una cosa che io conosco già da anni... Ma lasciamo perdere, se vuoi sentirtelo dire "hai ragione te", per me non ci sono problemi Smile

Per quanto riguarda l'effetto gloss, dipende dallo strato notevole di trasparente che applicano; nel caso della verniciatura robotizzata, questo non accade poichè per ottimizzare i costi, la quantità di vernice utilizzata è la minima necessaria a rivestire le superfici, ne una goccia di più né una in meno.

Per quanto riguarda i segni acidi di pioggia, cacche ecc, il trasparente Lotus non è immune; il tempo lo dimostrerà.

Se il proprietario mi autorizza, ti posto le foto dell'ultimo lavoro che ho fatto proprio su una Elise Smile

43 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:24 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
naimah ha scritto:
DanieleTuning ha scritto:
vedi che non sarai solo te un bravo carrozziere (scusa se mi permetto, è che avete sempre la mania di una minima presunzione Twisted Evil )
la mia è perfetta fidati, l'unica cosa che posso appuntare gli swirl contro luce per la deceratura non perfetta.

se sei carrozziere sai bene come sono le vernici bmw, audi, mercedes....onestamente facciamo il confronto! Audi S4 nuovo modello, cacchina di uccello sul cofano post rimasta un oretta, già bella che assorbita. Errore nella passata del trasparente sempre su audi, il nero risultava tendente al grigio alla luce.
Vernice BMW, pochissimo gloss e buccia d'arancia a gogo. le bmw per essere vendute nuove avrebbero bisogno di una lucidatura seria....
vernice mercedes....unione dei difetti di cui sopra....

dimmi che non è vero! la mia elise buccia d'arancia assente e notevole gloss, difetti assenti, a mio parere hanno messo molto trasparente e poi lucidato. un appunto alle parti nero opaco della CR, bisogna stare molto attenti che si segnano come niente.

questo per farti rendere conto visto che dici che non sono in grado di ecc. quando vedrò dalla maggior parte dei carrozzieri auto finite come queste ne riparliamo...la lotus ci è arrivata così già dalla fabbrica, identica a queste due trattate, quindi cosa si può desiderare di più?

Io non ho alcuna presunzione Daniele, figurati. Anzi, potrei dire il contrario visto che vuoi raccontarmi una cosa che io conosco già da anni... Ma lasciamo perdere, se vuoi sentirtelo dire "hai ragione te", per me non ci sono problemi Smile

Per quanto riguarda l'effetto gloss, dipende dallo strato notevole di trasparente che applicano; nel caso della verniciatura robotizzata, questo non accade poichè per ottimizzare i costi, la quantità di vernice utilizzata è la minima necessaria a rivestire le superfici, ne una goccia di più né una in meno.

Per quanto riguarda i segni acidi di pioggia, cacche ecc, il trasparente Lotus non è immune; il tempo lo dimostrerà.

Se il proprietario mi autorizza, ti posto le foto dell'ultimo lavoro che ho fatto proprio su una Elise Smile
appunto, ti dico che l'elise, almeno la mia non so le più vecchie, è stata verniciata con molto trasparente e poi lucidata, e così viene una cosa perfetta.
la tenuta nel tempo dipende da come uno tiene la macchina, io faccio il trattamento nano con protezione la macchina sta in garage, raramente esco con la pioggia e la lavo due volte a settimana. ho l'm6 con 130000km che a quadro spento ne dimostra 20000 Wink

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

44 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:24 pm

naimah


Outstanding
Outstanding
DanieleTuning ha scritto:
sono in diritto di avere tutto pagato, e loro sono in dovere di pagare. voi vi dispiacete per la povera assicurazione che deve pagare ed il povero assicurato che mi ha rovinato una macchina appena comprata, o vi dispiace che ce li guadagna la lotus? non capisco...
tutto ciò su un'auto appena comprata e pagata cara, ma riflettete o no? o mi devo preoccupare di far rimanere nelle casse dell'assicurazione, in italia usurai legalizzati, 10000€ quando hanno capitali di milioni di euro?

Forse non hai letto, ma poco sopra ho scritto chiaramente:

naimah ha scritto:Perdonami Daniele ma non hai capito. Tu hai perfettamente ragione a pretendere il risarcimento, come hai perfettamente ragione a pretendere la sostituzione. Ho solo detto che, in generale, mi sembra oggettivamente una follia pagare 20 milioni di vecchie lire per due graffi. E questo ripeto, indipendentemente da chi deve pagare. Tutto qui.

45 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:28 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
naimah ha scritto:
DanieleTuning ha scritto:
sono in diritto di avere tutto pagato, e loro sono in dovere di pagare. voi vi dispiacete per la povera assicurazione che deve pagare ed il povero assicurato che mi ha rovinato una macchina appena comprata, o vi dispiace che ce li guadagna la lotus? non capisco...
tutto ciò su un'auto appena comprata e pagata cara, ma riflettete o no? o mi devo preoccupare di far rimanere nelle casse dell'assicurazione, in italia usurai legalizzati, 10000€ quando hanno capitali di milioni di euro?

Forse non hai letto, ma poco sopra ho scritto chiaramente:

naimah ha scritto:Perdonami Daniele ma non hai capito. Tu hai perfettamente ragione a pretendere il risarcimento, come hai perfettamente ragione a pretendere la sostituzione. Ho solo detto che, in generale, mi sembra oggettivamente una follia pagare 20 milioni di vecchie lire per due graffi. E questo ripeto, indipendentemente da chi deve pagare. Tutto qui.
si ho letto rispondevo all'ultima risposta Wink però dai fossi tu al posto mio ti metteresti a lavorarci tu stesso prendendo tempo ai lavori dei clienti che ti pagano quando hai appena sborsato 50000?

oltretutto così facendo ho due clam...quello a tempo perso lo riparo e magari lo vendo, oppure lo tengo trovo un'elise investita e la sistemo, oppure faccio il restyling a qualcuno che odia i 4 fari!

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

46 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:37 pm

naimah


Outstanding
Outstanding
DanieleTuning ha scritto:
appunto, ti dico che l'elise, almeno la mia non so le più vecchie, è stata verniciata con molto trasparente e poi lucidata, e così viene una cosa perfetta.
la tenuta nel tempo dipende da come uno tiene la macchina, io faccio il trattamento nano con protezione la macchina sta in garage, raramente esco con la pioggia e la lavo due volte a settimana. ho l'm6 con 130000km che a quadro spento ne dimostra 20000 Wink

Ecco, questo può essere Smile Sulla tenuta nel tempo sono perfettamente d'accordo, tutto dipende da quante attenzioni si adoperano Smile
Io non uso i nanotecnologici perchè mi fanno paura, non ho mai avuto modo di provarli approfonditamente e sono più affezionato ai "vecchi" cicli di polish e sigillante Very Happy

DanieleTuning ha scritto:
si ho letto rispondevo all'ultima risposta però dai fossi tu al posto mio ti metteresti a lavorarci tu stesso prendendo tempo ai lavori dei clienti che ti pagano quando hai appena sborsato 50000?

oltretutto così facendo ho due clam...quello a tempo perso lo riparo e magari lo vendo, oppure lo tengo trovo un'elise investita e la sistemo, oppure faccio il restyling a qualcuno che odia i 4 fari!

Assolutamente, anzi io al posto tuo sarei in gabbia perchè sarei sceso e avrei strozzato il tipo con le mie mani Evil or Very Mad
Per il clam ovviamente pretendi che ti venga restituito (non si sa mai... Neutral ) che lo rivendi in 5 minuti Wink

47 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:43 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
naimah ha scritto:
DanieleTuning ha scritto:
appunto, ti dico che l'elise, almeno la mia non so le più vecchie, è stata verniciata con molto trasparente e poi lucidata, e così viene una cosa perfetta.
la tenuta nel tempo dipende da come uno tiene la macchina, io faccio il trattamento nano con protezione la macchina sta in garage, raramente esco con la pioggia e la lavo due volte a settimana. ho l'm6 con 130000km che a quadro spento ne dimostra 20000 Wink

Ecco, questo può essere Smile Sulla tenuta nel tempo sono perfettamente d'accordo, tutto dipende da quante attenzioni si adoperano Smile
Io non uso i nanotecnologici perchè mi fanno paura, non ho mai avuto modo di provarli approfonditamente e sono più affezionato ai "vecchi" cicli di polish e sigillante Very Happy

DanieleTuning ha scritto:
si ho letto rispondevo all'ultima risposta però dai fossi tu al posto mio ti metteresti a lavorarci tu stesso prendendo tempo ai lavori dei clienti che ti pagano quando hai appena sborsato 50000?

oltretutto così facendo ho due clam...quello a tempo perso lo riparo e magari lo vendo, oppure lo tengo trovo un'elise investita e la sistemo, oppure faccio il restyling a qualcuno che odia i 4 fari!

Assolutamente, anzi io al posto tuo sarei in gabbia perchè sarei sceso e avrei strozzato il tipo con le mie mani Evil or Very Mad
Per il clam ovviamente pretendi che ti venga restituito (non si sa mai... Neutral ) che lo rivendi in 5 minuti Wink
si io ho fatto una sceneggiata e poi sinceramente mi è venuto un pò da piangere, la macchina mi è costata sacrifici come tutte le altre che ho avuto e che ho non mi ha mai regalato niente nessuno ed è per questo che pure fossero milioni di euro per un graffietto se sono nella ragione li voglio. capisco la distrazione alla guida lo accetto, però te ne vieni contromano di sabato sera in una strada piena zeppa di auto me le fai girare tanto...

per quanto riguarda la lucidatura senti a me cambia registro e prova le novità....come fanno quasi tutti i carrozzieri non verrà mai una cosa oggettivamente perfetta, da quando ho scoperto il detailing molte volte gli riprendo auto che tutti dicono che va verniciata.

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

48 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:49 pm

Zappaterra


Racing Driver
Racing Driver
Daniele, e' a te che hanno rotto la macchina, sei tu che sei incazzato come una jena e forse vorresti anche avere la benda sull'occhio e parlare con voce sibilante, che in italiano non veniva la stessa cosa chiamarlo Cobra... sei incazzato, come penso molti di noi, anche con le assicurazioni e, una volta tanto, vorresti il risarcimento pieno. Anzi, lo hai ottenuto.

Perfetto.

Tutto cio' con la nostra comprensione, plauso e approvazione.

L'altro argomento che si sta sviluppando a livello quasi subconscio, e': le assicurazioni pagano a volte un'esagerazione per danni minimi o che costerebbero molto meno, ci chiedono uno sproposito perche' dicono che la sinistrosita' costa troppo... e via di questo passo.

Incrociando i due argomenti, nel subconscio, e siccome io le cose le tiro fuori anche nei momenti e modi meno opportuni, ti dico che il tuo post e' critico perche' rischia di generare un flame fra due posizioni entrambe con buone dosi di ragione: soggettiva e collettiva.

Tu hai ragione a pretendere la riparazione come ti verra' fatta, altri hanno solo espresso l'opinione che si sarebbe potuto spendere meno e forse avere assicurazioni serie che chiedono premi piu' bassi perche' i carrozzieri riparano a costi umani e i periti liquidano con equita'.

Siccome la realta' e' fatta di assicurazioni _beep_ e periti _beep_ allora ti dico la mia: hai fatto bene a fare la riparazione cosi' e bravo a riuscirci. Personalmente.

Sempre personalmente avrei preferito una riparazione piu' economica, ma a regola d'arte, e la catena assicurazione, perito, carrozziere piu' seria.

Ma la Fata Turchina delle favole non esiste e ho imparato che avrei fatto meglio, da ragazzo, a mettere la mano al culo dicendo "che fata che sei".

49 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 3:55 pm

DanieleTuning


Test Driver
Test Driver
Zappaterra ha scritto:Daniele, e' a te che hanno rotto la macchina, sei tu che sei incazzato come una jena e forse vorresti anche avere la benda sull'occhio e parlare con voce sibilante, che in italiano non veniva la stessa cosa chiamarlo Cobra... sei incazzato, come penso molti di noi, anche con le assicurazioni e, una volta tanto, vorresti il risarcimento pieno. Anzi, lo hai ottenuto.

Perfetto.

Tutto cio' con la nostra comprensione, plauso e approvazione.

L'altro argomento che si sta sviluppando a livello quasi subconscio, e': le assicurazioni pagano a volte un'esagerazione per danni minimi o che costerebbero molto meno, ci chiedono uno sproposito perche' dicono che la sinistrosita' costa troppo... e via di questo passo.

Incrociando i due argomenti, nel subconscio, e siccome io le cose le tiro fuori anche nei momenti e modi meno opportuni, ti dico che il tuo post e' critico perche' rischia di generare un flame fra due posizioni entrambe con buone dosi di ragione: soggettiva e collettiva.

Tu hai ragione a pretendere la riparazione come ti verra' fatta, altri hanno solo espresso l'opinione che si sarebbe potuto spendere meno e forse avere assicurazioni serie che chiedono premi piu' bassi perche' i carrozzieri riparano a costi umani e i periti liquidano con equita'.

Siccome la realta' e' fatta di assicurazioni _beep_ e periti _beep_ allora ti dico la mia: hai fatto bene a fare la riparazione cosi' e bravo a riuscirci. Personalmente.

Sempre personalmente avrei preferito una riparazione piu' economica, ma a regola d'arte, e la catena assicurazione, perito, carrozziere piu' seria.

Ma la Fata Turchina delle favole non esiste e ho imparato che avrei fatto meglio, da ragazzo, a mettere la mano al culo dicendo "che fata che sei".

eheh vero! io anni fa ero appena patentato sono stato vittima di una truffa assicurativa in quanto in autostrada incidente a catena, per ultimo mi fermo io senza investire e scendo x aiutare quelli davanti che erano bloccati in auto, avevo lasciato la macchina senza inserire la P (una mercedes classe s automatica) e si appoggia all'auto accartocciata una vecchia bravo, preciso, si appoggia.
morale quando vado a rinnovare l'assicurazione si erano messi d'accordo facendo una foto dal dietro così sembrava che ero stato io perché la colpa è dell'ultimo, e gli hanno liquidato non so quante migliaia di euro a mia insaputa. ho ottenuto l'annullamento della classe aumentata. in quel caso chi cavolo era il perito che se avesse visionato la mia auto avrebbe constatato l'assenza di danni e quindi impossibile provocare un incidente dove l'auto davanti è accartocciata?

http://www.facebook.com/www.DanieleTuning.it

50 Re: La mia prima lotus... il Gio 18 Apr 2013, 9:10 pm

Scaccia81


Test Driver
Test Driver
Zappaterra ha scritto:Daniele, e' a te che hanno rotto la macchina, sei tu che sei incazzato come una jena e forse vorresti anche avere la benda sull'occhio e parlare con voce sibilante, che in italiano non veniva la stessa cosa chiamarlo Cobra... sei incazzato, come penso molti di noi, anche con le assicurazioni e, una volta tanto, vorresti il risarcimento pieno. Anzi, lo hai ottenuto.

Perfetto.

Tutto cio' con la nostra comprensione, plauso e approvazione.

L'altro argomento che si sta sviluppando a livello quasi subconscio, e': le assicurazioni pagano a volte un'esagerazione per danni minimi o che costerebbero molto meno, ci chiedono uno sproposito perche' dicono che la sinistrosita' costa troppo... e via di questo passo.

Incrociando i due argomenti, nel subconscio, e siccome io le cose le tiro fuori anche nei momenti e modi meno opportuni, ti dico che il tuo post e' critico perche' rischia di generare un flame fra due posizioni entrambe con buone dosi di ragione: soggettiva e collettiva.

Tu hai ragione a pretendere la riparazione come ti verra' fatta, altri hanno solo espresso l'opinione che si sarebbe potuto spendere meno e forse avere assicurazioni serie che chiedono premi piu' bassi perche' i carrozzieri riparano a costi umani e i periti liquidano con equita'.

Siccome la realta' e' fatta di assicurazioni _beep_ e periti _beep_ allora ti dico la mia: hai fatto bene a fare la riparazione cosi' e bravo a riuscirci. Personalmente.

Sempre personalmente avrei preferito una riparazione piu' economica, ma a regola d'arte, e la catena assicurazione, perito, carrozziere piu' seria.

Ma la Fata Turchina delle favole non esiste e ho imparato che avrei fatto meglio, da ragazzo, a mettere la mano al culo dicendo "che fata che sei".

Io penso che il nostro Zappaterra abbia, come spesso fá, colto nel segno, e riassunto la faccenda nel modo migliore.
Il sistema purtroppo é quello che è, magra consolazione, ma è così.........poi sono anche dell'idea che ognuno vive le proprie situazioni, e ogni personalità reagisce in modo diverso.........
Via bimbi, ora bravi!!
Parliamo di cose belle!!!!!!

51 Re: La mia prima lotus... Oggi a 8:20 pm

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 4]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum