LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Lotus Ford twin cam

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Lotus Ford twin cam il Mar 19 Nov 2013, 3:55 pm

rs blu

avatar
Pilot
Pilot
L'esigenza di costruire una macchina sportiva veloce ed economica,la Elan, condiziono' la scelta e lo sviluppo del motore Lotus Ford 1600.Sicuramente il migior motore prodotto dalla lotus, sulla base degli altrettanto fortunati e affidabili motori della serie Kent costruiti dalla Ford inglese.
Chapman affido' il progetto ad Harry Mundy,il disegnatore del BRM 16 cilindri da f1,con il quale le lotus correvano in quel periodo.
La scelta ricadde sul Ford 105E 1000cc dell'Anglia, motore super quadro modernissimo che equipaggiava gia' la Seven stradale e molte Lotus da corsa tra cui le Formula Junior,in preparazione Cossworth superava i 100cv.In fase di sviluppo si opto per il 109E della Consul ma la base finale ricadde sul 1500 della nuova Ford Cortina, che usci' nel 62.I vantaggi del 1500 erano molteplici,era gia' stata sviluppata dalla Ford una versione GT in collaborazione con la Cossworth,l'adozione di 5 supporti di banco insieme alla possibilita' di avere un monoblocco piu' rubusto ,rispetto ai tre dei motori precedenti, permetteva il raggiungimrento di standard di potenza piu' elevati.
Venne adottata una testa in alluminio 8 valvole con due assi a camme al posto dell'albero ad aste e bilanceri,tranne che per le primissime serie venne aumentata la cilindrata a 1600,il resto del propulsore rimaneva praticamente identico al 1500 Ford.
Esistevano diverse preparazioni sia della Cossworth che della BRM e con quest'ultima era prevista, per le versiono racing della Cortina, anche l'iniezione.Con la cortina ufficiale del Team Lotus Clark vinse il campionato inglese turismo,mentre Sir John Withmore con il Team Alan Man racing,ufficiale Ford, vinse il campionato europeo per due volte.
Molti parteciparono allo sviluppo del motore, la Ford ,la cossworth che gia' curava tutti i motori sportivi ford,lo stesso chapman influenzo alcune scelte. Con le sue manie di leggerezza aveva disegnato la pompa dell'acqua integrata nella testa cosi ' il risultato e' (io purtroppo ne so qualcosa)che sostituirla e' un incubo, bisogna ogni volta togliere la testa.Il risultato fu comunque ottimo, il motore e' rotondo subito pronto con un bellissimo allungo,e' molto leggero e compatto.
Fece la fortuna della Lotus, infatti e' molto affidabile.Fu Walter Hayes , capo della Ford of Britain ,uomo che sosteneva che solo le corse potevano creare vendite e sviluppo tecnologico,a convincere Hanry ford 2 a scommettere sui motori sportivi Ford finanziando progetti cossworth e permettendo lo sviluppo del 1600 twin cam lotus per la Cortina.Questo porto' alla lotus introiti sicuri visto che le Lotus cortina, anche quelle stradali,(2000 circa ne vennero costruite) venivano assemblate direttamente nella sede Lotus.
Il twin cam venne usato anche nelle competizioni superando i 250cv,venne usato nei rally prima con la Cortina poi con le Escort RS,abbandonato sucessivamente dal BDA cossworth.La ford fu costretta a costruire un motore in proprio anche perche' oramai il twin cam era cosi' famoso che quando la Ford vinceva tutti dicevano che non erano loro ma vinceva sempre la Lotus.
Venne utilizzato sulla Europa, sulla Elan,sullaSeven e sulla Elan Plus 2 oltre che sulla cortina mk2 lotus, questa volta prodotta dalla Ford,e sulla Catheram super seven, oltre che sulle F2 e F3 formula junior su altre lotus tipo la 23 ecc.
Cosa interessante e' che alcuni pezzi della testata sono presenti anche sulla serie 907 lotus il motore che poi sarebbe diventato delle Elite ,Esprit.Si narra che a Mundy potesse scegliere se incassare 1000 sterline subito per il progetto o 1 sterlina per ogni motore venduto,Mundy incasso' e la Lotus costrui oltre 55000 unita'.
La potenza nelle versioni stradali standard andava dai 100cv dei 1500 delle prime Elan ,solo 22,ai 128 delle Cortina SE ,Europa ,Elan sprint ed Elan plus2.Esistevano diverse preparazioni oltre Cossworth e BRM le piu' famose erano Vulcan e Holbay.
Bisogna comunque prestare attenzione quando si compra un twin cam, infatti non tutti i monoblocchi Ford vanno bene anche se uguali quelli che venivano usati per i motori sportivi , e quindi anche per i twin cam avevano una fusione piu' robusta.Ci sono diversi motori costruiti oggi utilizzando monoblocchi styandard Ford, ovviamente non cambia nulla ,si puo' fare basta saperlo, il prezzo e' molto diverso.Un ottimo twin cam puo' superare i 10000 € per arrivare a cifre paurose se preparato per correre.
Sono molto legato a questo periodo di storia,credo sia anche dovuto al fatto che ancora in fascie la prima auto su cui salii fu una Cortina Gt con cui mio padre mi porto' a casa dall'ospedale.A 17 anni vidi una Cortina Lotus,stressai talmente tanto mio padre che quel santo uomo alla fine fu costretto a comprarla:cheers: 

 
https://www.youtube.com/watch?v=3VOoYNcwsb0&feature=player_detailpage

2 Re: Lotus Ford twin cam il Mer 20 Nov 2013, 1:24 am

Lotus70

avatar
Admin
Admin
Fantastico Roberto.

Adoro i motori con 2 carburatori a doppio corpo.
Sarebbe il massimo poter affiancare una Lotus Elan con questo motore alla mia Elise.

http://www.lotus-driver.it

Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum