LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

La Lotus riparte dopo anni difficili

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 1:13 am

Lotus70


Admin
Admin
La Lotus riparte dopo anni difficili
5 luglio 2014

Fa registrare un trimestre niente male. E fino a settembre offre una supergaranzia: tre anni più altri tre di tagliandi.



TRIMESTRE IN ASCESA - Sono di nicchia, ma quelli prodotti dalla Lotus nel primo trimestre dell'anno fiscale 2014 sono bei numeri: 505 auto vendute dall'inizio di aprile alla fine di giugno, contro le 386 registrate nell'analogo periodo dello scorso anno. L'incremento è del 31%. Per l'azienda, si tratta della migliore trimestrale negli ultimi 3 anni, e del miglior giugno (192 le Lotus vendute il mese scorso) degli ultimi 4. Le aree che più hanno contribuito al risultato sono Francia, Germania, Svizzera e Giappone; i modelli che hanno trainato la domanda, nell'ordine, sono stati la Evora (foto sopra), la Exige e la Elise. Un bell'acclimatamento per l'appena nominato (ha avuto la carica a maggio) amministratore delegato Jean-Marc Gales (qui sotto), in precedenza ai vertici del gruppo PSA Peugeot Citroën.



TRE ANNI DI TAGLIANDI - C'è molta fiducia, da parte della proprietà malese, in un sensibile incremento di volumi venduti, tanto da giocare la carta della supergaranzia. Che, nel caso di Lotus, è sicuramente ad effetto: chi acquista un'auto nuova da luglio alla fine di settembre in territorio europeo assommerà ai tre anni di garanzia (o 45.000 km percorsi: pochi in assoluto, molti per il tipo di vettura) altri tre anni di uno speciale pacchetto assistenza. Quest'ultimo, in pratica, è un carnet tagliandi: copre infatti il costo dei materiali e del lavoro per il cambio olio, cambio liquido freni, filtro aria e filtro antipolline (ove siano parte dei tagliandi standard previsti). Va da sé che, per essere valido, l'autovettura deve essere soggetta a regolare manutenzione dalla rete di assistenza Lotus e non elaborata o modificata.



Ultima modifica di Lotus70 il Gio 09 Ott 2014, 1:22 am, modificato 1 volta

http://www.lotus-driver.it

2 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 1:20 am

Lotus70


Admin
Admin
Lotus registra i suoi migliori vendite di auto semestrale dal 2008/09

Lunedi, October 6, 2014 - 00:15

Inoltre, le vendite di auto per il secondo trimestre dell'esercizio in corso mostrano un aumento del 69% rispetto al 2013-14.

Exige S, argento, retro wingFor i mesi di luglio, agosto e settembre 2014, Lotus ha venduto 609 auto in tutto il mondo, un incremento del 69% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e il miglior figura dal 2007/08. Questo trimestre ha contribuito al totale anno metà del 1114 vetture, rispetto alle 746 vetture nei primi sei mesi dello scorso esercizio - un aumento del 49% - e le migliori vendite auto semestrale dal 2008/09.

Jean-Marc Gales, Amministratore Delegato del Gruppo Lotus plc, ha detto, "Sono felice con i risultati di vendita automobili questi primi sei mesi. Questi risultati sono una testimonianza del duro lavoro non solo i nostri team di vendita in tutto il mondo, ma anche per la nostra forza lavoro qualificata. Vorrei anche ringraziare i nostri rivenditori, fornitori e partner di produzione per il loro continuo supporto e guardare avanti per il mantenimento e la costruzione di questo slancio per il futuro ".

A guidare la vendita è la Lotus Exige che rappresenta circa il 39% delle vendite e degli ordini avanzati, seguita dalla Lotus Elise e Lotus Evora. Il Giappone continua ad essere il leader di mercato per le vendite di auto sportive Lotus, seguito da vicino dal Regno Unito, Stati Uniti, Germania e Francia. La crescita maggiore delle vendite è stato registrato in Giappone, seguito da Germania e Francia.

Jean-Marc Gales ha aggiunto, "Abbiamo appena annunciato una proposta di ristrutturazione della forza lavoro in tutto il mondo Lotus ', al fine di rimodellare l'organizzazione e ridurre i costi. Questo rimodellamento, combinato con l'aumento delle vendite di auto è vitale per Lotus costruire un forte, futuro sostenibile per il business. "

Il prossimo Lotus per entrare nel mercato nel mese di novembre 2014, la nuova Lotus Elise S Cup, è la maggior parte della gamma Lotus Elise pista-focalizzato. L'Elise S Cup unisce la Lotus attributi di una pura esperienza di guida, elevate prestazioni e peso leggero con alti livelli di carico aerodinamico. In questo modo l'ultima Lotus vettura sportiva a lambire la pista di prova di Lotus tre secondi più veloce di Elise S.


http://www.lotus-driver.it

3 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 1:22 am

Lotus70


Admin
Admin
Direi che queste sono notizie molto confortanti.

Molto interessante anche l'intervista di Top Gear a Dany Bahar: http://www.topgear.com/uk/car-news/top-gear-interviews-dany-bahar-2014-10-1

Io credevo nel suo progetto e al posto suo avrei fatto quasi le stesse cose, peccato solo che la Proton alla fine è stata comprata dalla DRB.

Peccato perché per me aveva un sogno che almeno in parte era realizzabile, condivido al 100% quando dice che la Lotus ha un grande patrimonio, un patrimonio che non viene sfruttato a dovere, come fa invece la Ferrari con tutto il suo merchandising.

Se la Lotus non fosse stata ceduta, e Dany avesse avuto un paio d'anni in più, sono convinto che avremmo visto almeno una nuova Esprit.
Questo passaggio mette una grande tristezza, sapere che avevano sviluppato un motore fantastico con l'aiuto di Wolf Zimmermann, che poi è stato accantonato completamente, quando continuano ad usare i motori Toyota con il suo pessimo cambio, be fa male.

Top Gear ha scritto:Esprit, e forse anche una nuova Elan.
TG: Our understanding is that the total investment pot was around £770m. How much had you invested by then? £250m?

DB: [pause] No, not that much. £180m, 
I think. [pause] I have difficulties when 
I can’t understand why someone is behaving a certain way, or has made a certain decision. I knew they didn’t like my face, but at least take the car and 
make it a success. I don’t even care 
if someone else takes the credit! The engine is fantastic, there’s some amazing technology there, but they didn’t even look at it. They simply cancelled everything. [pause] I’m a realistic guy – it’s not exactly unprecedented for a company to get sold, and for a new owner or shareholder to arrive and change the CEO.

Peccato, ma speriamo che riescano a risalire la china anche se sarà sicuramente più dura di prima.



Ultima modifica di Lotus70 il Gio 09 Ott 2014, 3:10 pm, modificato 1 volta

http://www.lotus-driver.it

4 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 10:06 am

Drega


Driver
Driver
Se fosse rimasto Bahar penso che l' elise intesa come sportivetta leggera e poco cavallosa non sarebbe più esistita.
A livello teorico il motore di Zimmermann sarà stato un gran bel motore. Non penso però che sarebbero stati in grado di "gestirlo"; per quanto riguarda la produzione, la ricambistica e l'affidabilità.
Sarebbe stato un bagno di sangue per un azienda che è 3 volte più piccola di Ferrari, non ha i suoi utili e non ha alle spalle un colosso. Poi sarebbe stato un motore superato a livello di concezione (aspirato ad alto numero di giri), quando anche Ferrari passa ai turbo.

5 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 12:32 pm

maurizio


Driver
Driver
Vogliono ristrutturare la forza lavoro e aumentare la qualità, benissimo sarebbe pure ora che incominciassero a montare pezzi di "qualità" e non da "battaglia" sulle auto, Dopo quasi 20 anni andiamo in giro ancora con i radiatori di plastica (l'unica auto ad uscire con il radiatore full alluminium era la cup 260). Le plastiche si deformano tutte con il calore e si scollano (vedi cruscotto, battitacco ecc..). Se devo spendere circa 40.000 euri minimo per un Elise, 70.000/80.000 per un Exige/Evora nuova e poi cambiare mezza macchina perchè se smonta o esplode qualcosae e normale che qualcuno prima di comprare una Lotus ci pensa bene e passa a qualcos'altro.

6 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 4:26 pm

arbluSC


Pilot
Pilot
Buone notizie dunque.

Sperimao bene (anche se io una nuova Elise e un restyling di Evora li farei proprio !)

7 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 10:05 pm

Lotus70


Admin
Admin
Si ma mica tutti devono seguire la strada dei motori turbo, viva dio queste sono supercar!!

Lamborghini per il momento usa ancora motori aspirati.

Zimmermann è considerato un genio dei motori, e io non ho dubbi che il suo motore fosse fantastico.

http://www.lotus-driver.it

8 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 11:35 pm

Giorgio80


Outstanding
Outstanding
Tre anni di garanzia vuol dire farla fallire !!! SmileSmile costa più in ricambi che altro

9 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 11:43 pm

Gandall


Novice
Novice
Giorgio80 ha scritto:Tre anni di garanzia vuol dire farla fallire !!! SmileSmile costa più in ricambi che altro

Soprattutto se il loro concetto di qualitá é questo: http://www.thelotusforums.com/forums/topic/69257-i-live-in-a-world-where-lotus-do-no-wrong-but-this-made-me-mad/

Spero davvero sia un problema che riguarda solo questo particolare e che non sia una "mentalitá" da risparmio per tutti i componenti.
Insomma, direi che prima di pensare ai motori forse é il caso di perfezionare altri particolari altimenti rischiano di avvitarsi su se stessi.
Peccato comunque, son dettagli importanti questi.....

10 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Gio 09 Ott 2014, 11:57 pm

Lotus70


Admin
Admin
La mia Lotus ha sicuramente avuto i suoi problemi, ma nulla del genere.

http://www.lotus-driver.it

11 Re: La Lotus riparte dopo anni difficili il Ven 10 Ott 2014, 4:01 pm

arbluSC


Pilot
Pilot
Finora di Lotus ne ho avute due. in 5 anni nessun problema di rilievo e, quando ne ho avuto uno con la precedente Elise S (136 CV) del 2007 con la spia del motore e l'accelleratore, me lo hanno risolto facendomelo passare in garanzia (sebbene la macchina fosse stata acquistata usata e ben oltre l'anno canonico di garanzia). Hanno riconosciuto che il problema era dovuto ad un difetto di programmazione della centralina e hanno provveduto a farmi l'aggiornamento come sulle ultime uscite.

Sinceramente, davvero non mi posso lamentare.

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum