LOTUS DRIVER


Forum Lotus Elise Exige Evora Esprit Elan Elite Eclat 2-Eleven 340R - Bentornato Ospite

GIRO DEL LAGO DI GARDA e 1° CONCORSO D'ELEGANZA LOTUS 10 APRILE 2016: CLICCA QUI!
Vuoi vedere la tua Lotus in home page? CLICCA QUI!
Novità: Portale Online - Galleria immagini - Calendario Eventi attivo!!!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Seconda presentazione, seconda Elise

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 4]

1 Seconda presentazione, seconda Elise il Lun 15 Feb 2016, 3:24 pm

DANIELE CN


Outstanding
Outstanding
Ciao a tutti, sono Daniele e non tocco una Lotus da un anno...




oh no! è successo lol! lol! lol!



Rieccomi, finalmente potrò tornare a partecipare ai raduni Lotus evitando di arrivare con mezzi di ogni marchio possibile pur di dire io cero      lol!


Allora... sveglia ore 3, a prendere il mio collega alle 4 e via fino a Treviso con temperatura esterna tra -7 e 0 durante il tragitto. Alle 9 ero sotto casa di Wcad73 dal quale ho preso il mezzaccio nuovo.
Walter è un super sportivo quindi stava fremendo per consegnare il mezzo per poter tornare alle sue attività sportive, io ero al settimo cielo. Auto bellissima, tenuta bene e consegnata pulita e in condizioni tali da far sospettare fosse appena stata ritirata da un concessionario. Grazie

Ritirato l'auto e tutti i pezzi a corredo, hard top, scarico e filtro originale, serbatoio originale, caricabatteria per litio, sacca soft e hard top.
Tutto magnifico. Sistemiamo le pratiche, la vedo, salgo e l'accendo.
Devastante. Un suono tipo WRC che ha fatto impazzire nei 500km di ritorno ma devastante a livello di coinvolgimento.

Sono arrivato a casa verso le 5:30 pm, dopo 11 ore di guida, ho lavato la macchina da buon malato e la mattina seguente ho montato l'hard top.
Eccola, la mia bimba!





https://i68.servimg.com/u/f68/18/22/72/44/510.jpg




2 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Lun 15 Feb 2016, 5:24 pm

Albertone78


Novice
Novice
Bellissima!

3 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Lun 15 Feb 2016, 8:10 pm

Lotus70


Admin
Admin
Fantastica che colore!!

Caspita non sapevo che Walter avesse una Elise Chrome orange.

Ma se sapevo che venivi qui a Treviso, ti dicevo di passare per casa mia a mostrarmela, e ti offrivo anche un caffè prima di partire per il viaggio di rientro, porca paletta!!!

Ti credo che fa bordello, hai su lo stage 3 delle compressate. Very Happy cheers

http://www.lotus-driver.it

4 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Lun 15 Feb 2016, 8:25 pm

Omihalcon


Champion
Champion
GRANDEEEE!!! Very Happy

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

5 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Lun 15 Feb 2016, 9:10 pm

paolo111s


Outstanding
Outstanding
RI:welcome:
RI welcome2

Metti la coppia di Elise con coppia di Focus e giochi a poker con una bella doppia coppia.

Poi visto che sei malato ti prendi una Elise S1 (perchè non provare anche quella !!!!!) e hai fatto full

6 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 12:46 am

LUXURY#72


Pilot
Pilot
Complimenti Daniele, stupenda la tua chrome Orange Cool !

Per noi a maggior ragione poiché è proprio da questo specifico modello CR e medesimo colore che nel lontano 2011 ci siamo invaghiti di questa rarità Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven .

Ancora una volta complimenti Daniele.

Ciao Manuela e Virgilio

7 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 7:38 am

toc1981


New Driver
New Driver
Bellissima! Complimenti, adoro il nuovo clam anteriore.
Molto interessante il colore Wink

8 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 11:04 am

DANIELE CN


Outstanding
Outstanding
Grazie a tutti.
Non so se ho su lo stage 3, da quanto ho capito dal precedente proprietario dovrei avere il Quiksilver... ho visto che sul forum c'e' stata una discussione proprio di Wcad73 sullo scarico.
Inoltre il filtro originale mi e' stato consegnato in scatola, è stato sostituito non so bene con cosa.
Sembra una wrc, vedrò se tenerla così o rimetterla tutta originale e silenziosa.
E' stata anche sostituita la batteria con questa. Usando l'auto tutti nel quotidiano ho qualche dubbio sulla capacità di tenuta e durata della batteria. Qualcuno la conosce?
Inoltre nei periodi di inutilizzo con la batteria normale lasciavo perennemente attaccato il cteck. Con questa sarà bene lasciare il caricatore per litio attaccato o la logica cambia secondo voi?






9 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 11:40 am

polluce


Champion
Champion
per la batteria daniele io la uso da anni
la tenuta su s3 con immobilizer inserito è di circa una settimana...qualcosa di più

se hai una presa comoda non ci sono problemi a tenerlo costantemente attaccato
io ho utilizzato i cavetti in dotazione (quelli ad occhiello) per crearmi un jack comodo senza necessità di aprire niente.

in più montato uno staccabatteria

ne monto leggermente più capiente ma poco cambia a livello di durata a motore spento

sulla tenuta invece nel tempo saranno 3-4 anni e ancora va da dio

se trovo il link del topic con il mio layout te lo posto

10 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 12:07 pm

polluce


Champion
Champion

11 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 12:28 pm

ale90


Test Driver
Test Driver
Complimenti Daniele!! Very Happy Very Happy Il colore è davvero favoloso Wink . Chi prova Lotus rimane in Lotus Very Happy Very Happy Very Happy

12 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 1:29 pm

DANIELE CN


Outstanding
Outstanding
Grazie polluce, bel lavoro hai fatto!
mi informo per lo stacca batteria.
Ma la batteria originale dura tanto o anche con lei qualche giorno a macchina ferma e si resta ko?
non mi sento molto tranquillo con questa, quasi che sacrifico i kg per quieto vivere mio mentale e ripristino la situazione originale... poi magari sono solo fisime, ho provato ieri sera e la carica era al max e la macchina partiva perfettamente.

13 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 1:41 pm

Lotus70


Admin
Admin
La batteria è quella convenzionata con il nostro forum, costa ben 230 euro.

Se la usi tutti i giorni non hai nessun problema anzi!!
E' quando la lasci ferma per settimane o usi la Lotus ogni tanto che potresti avere problemi se non usi un carica batterie.

Diciamo che dopo 3 settimane su Elise S2 può iniziare a dare problemi, molto dipende dal tipo di antifurto che hai.

Con una batteria originale da 45Ah se è nuova arrivi a 1 mese massimo se la lasci ferma, ma quando inizia ad essere vecchia, anche con quella originale, non superi le 3 o 4 settimane, prima che inizi a lasciarti a piedi.

Ripeto se la usi tutti i giorni non hai nessun problema.

Per la cronaca hai risparmiato ben 12kg più o meno, a sbalzo e anche posizionati in alto, e dal tuo lato.

Quello che ti avrà dato sarà il filtro originale in carta, in questo caso hai su solo il filtro TRD o K&N in cotone, altrimenti se hai anche la scatola del filtro originale, allora significa che il precedente proprietario aveva montato anche l'air box più pannello TRD.

Il quick silver è tra i più rumorosi che ci sia.

http://www.lotus-driver.it

14 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 2:33 pm

polluce


Champion
Champion
DANIELE CN A5 ha scritto:Grazie polluce, bel lavoro hai fatto!
mi informo per lo stacca batteria.
Ma la batteria originale dura tanto o anche con lei qualche giorno a macchina ferma e si resta ko?
non mi sento molto tranquillo con questa, quasi che sacrifico i kg per quieto vivere mio mentale e ripristino la situazione originale... poi magari sono solo fisime, ho provato ieri sera e la carica era al max e la macchina partiva perfettamente.

con la batteria normale hai i problemi che potresti avere con qualsiasi altra auto...si parla di settimane

ti linko anche lo staccabatteria, è carino perchè è tutto scatolato quindi facile anche da fissare e posizionare

stacca batteria 3 posizioni

grazie per i complimenti ;-) si...direi che mi piace fare lavoretti. non mi sognerei mai di aprire un motore...ma per il resto me la cavicchio hehehe

p.s. per i cavi aggiuntivi che ti servono per collegare lo stacca batteria vanno benissimo le trecce isolate dei cavi per saldatrice.
o in alternativa se con comodo mi dai lunghezze cavi e diametri capicorda te li faccio fare io dal mio "spacciatore" :-)

15 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 3:12 pm

DANIELE CN


Outstanding
Outstanding
super!
provo a stare un po' con questa e vedo come mi trovo. Se fa scherzi ripristino la batteria in GHISA Embarassed


Si, il colore è molto particolare... c'e' chi lo trova fantastico chi me lo critica. Onestamente dal nuovo avrei scelto altro, personalmente adoro il verde acido come prima scelta, a seguire il verde scuro accostato con interni cuoio (molto inglese) e il giallo sull'Elise ma devo dire che lo trovo stupendo. Più la guardo più la adoro. E' particolare, ha riflessi stupendi e in ogni caso... la macchina è appariscente, un tocco di particolarità in più su un'auto così non stona anzi, migliora il mio umore drunken
L'S2 che avevo era argento, bella ma per me l'Elise deve essere colorata e festosa; per me è sinonimo di mare, giornate spensierate e amici

16 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 3:37 pm

Pennarelli


Outstanding
Outstanding
Bella, mi aggiungo ai complimenti.
Visto che hai avuto una S2 Rover e questa (tralasciando i problemi che hai avuto)... facci sapere una tua personale opinione circa differenze, pregi/difetti, sensazioni ...

Ciao

17 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 5:16 pm

DANIELE CN


Outstanding
Outstanding
Ciao!
direi che sono molto diverse.
Premetto che l'S2 che ho avuto a differenza dell'auto che ho appena preso era parecchio vissuta e aveva i suoi anni, quindi le osservazioni che faccio sono relative alla macchina che ho avuto e guidato.
Il motore Rover personalmente non mi è mai dispiaciuto. L'ho sempre trovato adeguato alla macchina. Nel mio caso, purtroppo, mi ha dato talmente tanti problemi da essere stato causa di vendita del mezzo, portandomi a stufarmi di rincorrere officine.
L'erogazione è diversa, il Toyota mi sembra piu' fluido, meno pieno ai bassi e più voglioso di girare alto. Invita di piu' a correre direi.
Dovendo scegliere però, dico Toyota. Meno bassi facilitano la guida guando non si corre e comunque non si puo' dire che la macchina non abbia prestazioni. E' divertente. per non parlare delle luci di cambiata sul cruscotto che si accendono in sequenza nei regimi prossimi all'intervento del limitatore che sono una vera istigazione a delinquere lol!
Il clam è cambiato molto piu' di quanto avessi percepito dalle fotografie. Guidando nello specchio retrovisore sull'S3 si intravede il rigonfiamento del motore e le linee dal vivo sono diverse. Ad ognuno i propri gusti. Per me i fari S3 con i led rispetto ai doppi dell'S2 rappresentano un passo avanti stilistico importante che allinea ai giorni d'oggi la linea dell'auto.
Internamente... molto meglio. la qualita' delle plastiche è buona e l'assenza del rivestimento della plancia rende il tutto piu' attuale. Bello il tasto start, bello il nuovo cruscotto anche se quello vecchio forse aveva un'aspetto piu' corsaiolo (il mio pero' aveva le lancette piegate a banana, quindi qualche pecca pure li' la vedevo).
Oggettivamente, tralasciando il peso che contesteranno i puristi, le prestazioni meno aggressive che faranno storcere il naso a chi ama scodacchiare in rotonda senza impiccare il motore, la S3 è un passo avanti importante rispetto alla versione precedente. Inoltre, per quanto mi riguarda, non avrei piu' acquistato un'Elise senza ABS ed AirBag. Tutto sommato amo divertirmi, ma avendo guidato sul bagnato l'S2 e avendo vissuto bloccaggi in frenata poco piacevoli e tenendo alla vita, preferisco qualche kg in piu' bilanciato da una maggior sicurezza.
La magia di entrambe le versioni però è la stessa. Sono bellissime entrambe, ognuna per le sue particolarità. Sicuramente l'una come l'altra, viste parcheggiate in un piazzale attirano i passanti e gridano "foto!!!!"
Guidando l'S2 in velocita' mi faceva paura. La sentivo ballerina e poco precisa, spostata dalle pendenze dell'asfalto e dal vento. Questa è stabile e mi lascia tranquillo. Pero' ripeto, la mia S2 era vissuta e gli ammo originali quindi non so' quanto sia attendibile come confronto in termini assoluto.

18 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mar 16 Feb 2016, 6:01 pm

Lotus70


Admin
Admin
Hai fatto un ottima scelta, i colori chiari risaltano la Linea sportiva, e poi la rende più grande, viste le misure compatte. thumbs-up

http://www.lotus-driver.it

19 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Mer 17 Feb 2016, 5:47 am

cranio


Driver
Driver
Ri benvenuto Daniele!complimenti per il mezzo,l'arancio mi piace e le dà ancor più l'aria da vera sportiva!mi dispiace per la tua esperienza non positiva con la precedente S2,con questa ti rifai!se ci sarà l'occasione di trovarsi in giro sarò felice di sentire la musica che esce dallo stage 3! cheers

20 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Ven 19 Feb 2016, 4:58 pm

DANIELE CN


Outstanding
Outstanding
ieri sera guardavo la macchina. Ho visto che il precedente proprietario l'ha acquistata nel 2013, dove aveva 650 km. All'acquisto e' stato fatto il tagliando.
L'ho presa ora, km all'attivo totali 5.000.

secondo voi ha senso fare un tagliando o considerato che sono stati percorsi 4000 km vado tranquillo? inoltre il filtro aria e' ancora meno chilometrato perche' è stato sostituito nel frattempo....
quali intervalli manutenzione ha un Toyota 1.6?

Ho anche notato che il libretto di istruzioni è in francese Shocked
boh, sara' perche' come prima omologazione era Monaco..

21 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Ven 19 Feb 2016, 7:56 pm

Lotus70


Admin
Admin
I tagliandi si fanno in base ai km percorsi, agli anni passati, ed al tipo d'uso che ne fai ma sopratutto, se non sai cosa hanno usato e chi ha fatto il tagliando, è sempre buona norma quando si acquista un auto usata, cambiare subito olio e filtro dell'olio. Su un'auto sportiva l'olio va cambiato mediamente ogni 10.000 km o 2 anni.

http://www.lotus-driver.it

22 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Ven 19 Feb 2016, 9:58 pm

Omihalcon


Champion
Champion
Il tagliando faglielo in autunno, ma sei hai troppi dubbi fallo adesso.
Io poi farei cambiare anche quello del cambio visto il genere ma sempre in autunno adesso sarebbe troppo presto a meno di impuntamenti Wink

http://www.meganeclub.it/forum/index.php?topic=24040.0

23 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Sab 20 Feb 2016, 12:47 am

polluce


Champion
Champion
Dani il cambio olio motore su 1.6 si fa ogni 15.000 per uso stradale..più ravvicinati se fai molta pista
Gradazione lotus dice 5w40 ...toyota 5w30. Io per usonstradale ho notato che il w30 va decisamente meglio

Evita oli racing per 3 buone ragioni
1 costano in doppio
2 durano meno
3 vero che proteggono di più in condizioni di stress ma il 1.6 ha gli stessi cavalli del motore che monta in origine l'avensis quindi considerato anche il minor peso dell'auto quel motore lo stessi ad esagerare in 40 minuti di pista a cannone con temperature esterne di 50 gradi...chi te lo fa fare??? :-)

5.000 km con un olio....manco se ha messo la macchina in una fornace è da cambiare. ..a meno che non sia vecchio. L'olio per anzianità si cambia ogni anno..2 mi sembran pochini.

Stesso vale per il cambio. Lotus consiglia la sostituzione ogni 90.000
...che magari son tanti, ma 5.000 mi sembran davvero pochi ;-)

Ste baracche già ci fanno dilapidare patrimoni hehehe
Almeno buttiamoli negli uprade scimmiosi e non nelle robe inutili;-)

24 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Sab 20 Feb 2016, 3:21 am

Lotus70


Admin
Admin
Vediamo di dare una risposta un pochino più tecnica:

Esempio di gradazione SAE 10w40:

Viscosità SAE 10w40
La viscosità SAE indica se è monogrado o multigrado. La prima indicazione (10Winter) indica la partenza a freddo (valori indicativi: 10W: -20°C, 5W: -30/40°, 0W: -57°C circa), la seconda la tenuta dell'olio ad alte temperatura (W30: zone fredde anche d'estate, W40: Zone calde, W50: zone molto calde, equatoriali o motori molto spinti che scaldano notevolmente, uso sportivo stradale/pista, ecc...)


Viscosità cinematica 40°C mm2/s 90.8
Più è basso questo valore più l'olio è fluido alle basse temperature. Una fluidità troppo bassa può compromettere la lubrificazione delle camme che potrebbero girare troppo a secco con il motore troppo freddo durante i primi giri di motore: ecco perchè i primi istanti di ritazione è consigliabile non accelerare violentemente, pena l'usura o danneggiamento di qualche parte di motore.


Viscosità cinematica 100°C mm2/s 14.1
Più è basso meno protezione ha il motore. Generalmente l'olio arriva tra i 100° e 130°C (Motori Turbo) in condizioni limite e la viscosità si riduce ulteriormente.
Sulla testata il valore può essere ancor più elevato.
Avere una viscosità elevata a 100°C vuol dire + protezione ma a volte anche + attrito da parte dell'olio.
Avere un valore basso vuol dire meno protezione ma anche + prestazione in quanto l'olio ha meno attrito e il motore gira più fluido.
ATTENZIONE: un olio troppo fluido può proteggere troppo poco il motore.


Indice di viscosità   160
Più è alto questo valore meglio è per l'olio: un valore alto indica la caratteristica dell'olio a rimanere stabile alle alte temperature.
Un olio molto fluido a 100°C deve avere un VI alto per dare la sicurezza di protezione, se ha un VI basso l'olio potrebbe diventare troppo fluido o carbonizzare ad uno stress particolarmente elevato del motore creando problemi di vario genere, anche gravi.


Ci sono anche altri valori da tenere in considerazione, ma questi sono tra quelli principali da valutare quando si sceglie l'olio in base alla gradazione e la marca.

Esempio di un 5w30 buono:
Viscosità cinematica a 40°C A S T M D 4 4 5 c S t  57,0
Viscosità cinematica a 100°C A S T M D 4 4 5 c S t  10,1

Un 5w30 molto buono:
Viscosità cinematica a 40°C A S T M D 4 4 5 c S t  70,2
Viscosità cinematica a 100°C A S T M D 4 4 5 c S t  11,7

un 5w50 Racing di qualità:
Kinematic Viscosity at 40°C A S T M D 4 4 5 c S t  105,8 maggiore attrito, ma anche maggiore protezione a caldo.
Kinematic Viscosity at 100°C A S T M D 4 4 5 c S t  17,8 valore molto alto per un 5w indice di qualità del prodotto.

Precisiamo che l'attrito dipende anche dal pacchetto di additivi che contiene l'olio, un prodotto di elevata qualità contiene una percentuale molto elevata di additivi tra i migliori disponibili, questo riduce moltissimo l'attrito a parità quindi di gradazione SAE si può riscontrare una maggiore protezione, senza che aumenti troppo l'attrito.



Ultima modifica di Lotus70 il Sab 20 Feb 2016, 4:05 am, modificato 1 volta

http://www.lotus-driver.it

25 Re: Seconda presentazione, seconda Elise il Sab 20 Feb 2016, 3:59 am

Lotus70


Admin
Admin
Vi consiglio di leggere questo articolo di un blog rivolto ai meccanici:
http://www.riparando.it/tecnica-auto/turbocompressori-su-twinair-il-costo-di-una-manutenzione-approssimativa-2/2014/02/

Vi ricordo che se anche noi non abbiamo un motore turbo, rimane sempre un motore centrale posteriore con fondo piatto sotto la coppa dell'olio, che scalda molto, lo stesso impianto di raffreddamento "dell'acqua" fa si che il motore in estate possa raggiungere anche i 103° (ripeto l'acqua figuriamoci l'olio), prima che si accendano le ventole.

Tenete anche presente che la maggior parte dei produttori d'olio, e anche dei costruttori d'auto, in base al tipo di uso che se ne fa, di solito consiglia 10.000, 15.000 o 30.000km e massimo 24 mesi.

http://www.lotus-driver.it

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 4]

Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum